Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Battuta al cinghiale con sorpresa: sequestrano fucile e munizioni. Trovato anche cane irregolare

SEMPRONIANO – Gli uomini della forestale stavano effettuando alcuni controlli contro il bracconaggio nella zona di Semproniano, a San Martino sul Fiora, quando hanno individuato un fuoristrada parcheggiato a ciglio strada con all’interno un fucile semiautomatico Beretta e una sacca in cuoio con 69 cartucce di vario tipo, sia spezzate sia a palla unica. Nei pressi si stava infatti svolgendo una battuta al cinghiale.

I 12 uomini della forestale hanno dunque deciso di interrompere la battuta di caccia e hanno individuato il proprietario dell’auto, un viterbese di 62 anni che stava partecipando alla cacciata con un’altra arma. All’uomo è stata contestata la mancata custodia dell’arma, che è stata sequestrata assieme alle munizioni, e il cacciatore è stato denunciato. Gli uomini della forestale hanno poi provveduto ad effettuare altri controlli sui cacciatori che partecipavano alla battuta scoprendo così che uno dei cani non era stato iscritto all’anagrafe canina.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.