Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Diritto alla studio e futuro della scuola: studenti in assemblea

Più informazioni su

GROSSETO – Si sono riuniti in questi giorni a Grosseto i rappresentanti degli studenti maremmani. Al centro dell’incontro i temi del diritto allo studio, welfare studentesco e edilizia scolastica, senza tralasciare il tanto discusso Piano Scuola proposto dal governi Renzi il 3 Settembre scorso.

Tra i vari interventi dei ragazzi sono intervenuti nella mattinata anche la Funzione Pubblica della CGIL Grosseto , Beppe Corlito dell’ANPI e i ragazzi del progetto altrove.

«Le problematiche riportate dagli studenti all’interno degli workshop ci fanno capire i veri problemi che i ragazzi vivono ogni giorno all’interno delle loro scuole». Afferma Sara Giannessi, coordinatrice della rete degli studenti medi «Tra le problematiche sollevate una tra tante é stata quella sullo stato di degrado di molte scuole grossetane,al 64 posto su 84 nella statistica di Legambiente ,e la mancanza di spazzi di aggregazione e di luoghi consoni dove svolgere assemblee d’istituto.»

Le difficoltà esposte dai ragazzi sono state raccolte e verranno discusse mercoledì 26 Novembre alla riunione della Rete degli Studenti presso il circolo Arci Khorakhane,strutturando progetti e portando avanti le battaglie di ognuno di noi.

Nel pomeriggio,inoltre il pulmino del progetto “Costruiamo il futuro” della rete degli studenti e dell’Udu, un viaggio in prospettiva dello sciopero generale del 12 Dicembre nella generazione precaria, é partito direzione liceo linguistico di Marina di Carrara, fortemente colpito dagli alluvioni degli ultimi giorni.

Da Grosseto, Pisa, Livorno e Firenze, ragazzi della Rete degli Studenti Medi hanno scelto di passare un pomeriggio alternativo per andare ad aiutare i giovani carraresi nell’imbiancatura delle pareti delle classi per lanciare un forte messaggio di solidarietà, oggi più che mai.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.