Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Questa sera a Grosseto il concerto dei “Marta sui tubi”

Più informazioni su

GROSSETO – Uscito lo scorso 17 giugno, continua il tour di “Salva Gente”, il nuovo disco dei Marta sui Tubi, sul palco del Teatro comunale degli Industri di Grosseto questa sera, sabato 22 novembre alle 21,30 nell’ambito del progetto GIOVANILIVE

Oltre dieci anni di carriera, un percorso artistico credibile e mai scontato, cinque album in studio ed un’incessante attività dal vivo, fatta di centinaia di concerti, che li ha portati ad essere una delle band più amate e seguite del rock italiano. I Marta sui Tubi raccolgono nel Best of “Salva Gente” i loro brani più importanti. 19 canzoni che sanno toccare il cuore delle persone, che danno la forza di affrontare le difficoltà della vita, canzoni che celebrano la vita stessa: un salva gente, appunto, costruito su musiche, melodie e testi dal marchio inconfondibile.

L’uscita è stata anticipata a maggio dal singolo omonimo “Salva Gente”, con la collaborazione del Maestro Franco Battiato. Giovanni Gulino e Carmelo Pipitone danno vita al progetto Marta sui Tubi nel 2002. Nel 2003 il loro primo album: Muscoli e Dei, considerato dalla stampa un capolavoro. Dopo numerosi concerti in tutta Italia e l’entrata nel gruppo del batterista Ivan Paolini, tutt’ora nella formazione, i MST si fermano per la registrazione del secondo album che esce nel 2005: C’è gente che deve dormire. Tre anni dopo con Paolo Pischedda alle tastiere e Mattia Boschi al violoncello arriva il loro terzo disco, il più ambizioso e sperimentale e anche quello di maggior successo: Sushi & Cola. Nel 2011 l’album Carne sugli occhi e nel 2013 partecipano al Festival di Sanremo, sezione Big dove interpretano due brani: Dispari e Vorrei.

In contemporanea alla kermesse canora esce il loro ultimo lavoro Cinque, la luna e le spine. E nel maggio 2014 viene pubblicato un appunto un singolo inedito, interpretato con Franco Battiato: Salva Gente, che andrà a far parte dell’omonimo best, in cui sono inserite altre collaborazioni e versioni rivisitate.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.