Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Eurovinil, Bonifazi: «Voce dei lavoratori deve arrivare forte e chiara»

GROSSETO – Si è presentato questa mattina alla partenza del corteo. In questo modo il sindaco e presidente della Provincia Emilio Bonifazi, ha fatto sentire la sua vicinanza ai lavoratori dell’Eurovinil, impegnati nella protesta: «La voce dei lavoratori dell’Eurovinil deve essere ascoltata. Deve sentirsi forte e chiara perché le loro ragioni partono dalle scelte indiscriminate di una multinazionale che si disinteressa dei territori o dell’effettiva capacità di stare sul mercato di professionalità e prodotti. Se non ci fosse questa evidente contraddizione i lavoratori non si troverebbero in piazza ma tranquillamente impegnati sul loro posto di lavoro a costruire prodotti di eccellenza che non hanno mai avuto problemi a vendere. Infatti stanno protestando perché si trovi finalmente un acquirente che non può non esserci, vista la natura e la qualità tecnologica dell’azienda che, per esempio, fornisce materiali strategici alla Protezione civile».

«Stanno protestando perché interessi lontani migliaia di chilometri saccheggiano il nostro territorio. Ecco perché le istituzioni locali che rappresento erano oggi alla partenza del corteo e perché venerdì riceveremo i lavoratori nella sala del Consiglio comunale – aggiunge Bonifazi -. Abbiamo partecipato e parteciperemo ai vari tavoli nazionali e regionali dove, anche nei giorni scorsi, l’assessore Simoncini ha ribadito il proprio impegno verso il Governo perché la multinazionale in questione faccia almeno quello che ha promesso».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.