Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Parco delle suore in stato di abbandono: «Verifiche per la salvaguardia»

Più informazioni su

ROCCASTRADA – «Dopo anni e anni di assoluto abbandono del tutto incontrollato, il parco circostante gli immobili della “ex colonia Opera Pia Contessa Nella” si presenta invaso da sterpaglie, alberi caduti, erbe secche e sporcizie di ogni tipo. Tutto questo rappresenta un vero pericolo pubblico per la incolumità della zona, delle cose e delle persone; si pensi ad un possibile focolaio d’incendio o al proliferare di animali pericolosi come le vipere e nell’insieme ad una orribile visione che deturpa l’immagine della zona e del paese. Infatti, prospicente c’è il parco del Chiusone che rappresenta il vero polmone verde da sempre parco giochi per bambini e sede logistica, poiché centralissima, delle manifestazioni nel paese. Ci preoccupano notizie che ci segnalano occupazioni da parte di ignoti riscontrabili anche dall’esterno, finestre aperte porte divelte e timide luci notturne». Con questo intervento il consigliere comunale Canzio Papini, della lista “Il Comune di Tutti” a Roccastrada, interviene per segnalare il degrado di un’area del paese.

«Chiediamo, pertanto, di effettuare opportune verifiche ed iniziare un iter che salvaguardi titolari e creditori affinché il parco “delle suore” venga curato e pulito per ridare dignità alla proprietà e alla intera area tanto amata dalla collettività di Roccastrada. Un ultima ispezione visiva ci preoccupa ulteriormente in quanto la recinzione è stata danneggiata rendendo facile l’accesso a chiunque – conclude Papini -. Si chiede per quanto nella vostra sfera di competenze il vostro intervento presso il curatore e le autorità competenti affinché si elimini questo pericoloso obbrobrio».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.