Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Latte Maremma entra nel futuro con i nuovi impianti: si produrrà latte a più giorni e yougurt da bere

Più informazioni su

GROSSETO – Tutto pronto nello stabilimento di via Scansanese per l’inaugurazione del nuovo impianto di produzione del Latte Maremma. Il taglio del nastro ufficiale ci sarà venerdì prossimo, 21 novembre, quando il presidente Fabrizio Tistarelli presenterà alla città la nuova ala della sede centrale per la produzione di latte a più giorni e yogurt da bere.

«Vogliamo scommettere sul futuro e dare il nostro contributo al consolidamento del marchio Maremma come sinonimo di qualità». Questo è quanto dichiara in una nota Fabrizio Tistarelli, presidente del Consorzio produttori Latte Maremma, alla vigilia dell’inaugurazione della nuova ala dello stabilimento in programma venerdì prossimo.

Saranno giorni importanti per il consorzio dei produttori di latte della provincia di Grosseto, una due giorni di festa e approfondimenti. «Come nostra abitudine – continua Tistarelli – apriamo il nostro stabilimento alla città e molto spesso non per celebrare noi stessi».

Il riferimento è agli incontri organizzati durante l’anno dove si è discusso e trattato temi d’interesse come lo sviluppo sostenibile, le nuove tecniche di coltivazione e di allevamento, il credito per le imprese, le energie rinnovabili.

Ecco che per questo fine settimana, oltre al taglio del nastro e alla presentazione dei nostri nuovi prodotti, in programma ci sono una festa per i giovani sportivi maremmani – venerdì pomeriggio – e un convegno sulle proprietà nutrizionali del latte e sulla caseificazione cosìdetta biodinamica, il sabato mattina.

Senza dimenticare inoltre che invece giovedì mattina Latte Maremma sarà presente in via Sicilia, come partner di Coldiretti, per la presentazione di un percorso didattico sull’alimentazione ai bambini della scuola primaria. «Venerdì pomeriggio – conclude il presidente Tistarelli – abbiamo chiesto ai campioni grossetani di raccontare ai ragazzi i momenti di difficoltà dietro alle loro storie di successi. Madrina dell’evento sarà Cristiana Artuso che ringrazio già da adesso. Sabato, invece, ci sarà un convegno molto interessante organizzato con il Centro latte di Lodi e la Fondazione Bergognone. Momenti diversi tra loro che abbiamo il piacere di condividere con gli altri. Per la crescita dei giovani e delle aziende del nostro territorio».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.