Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Volley, Serie C: Fenice Roma-Gao 3-1. Prima sconfitta per Orbetello

Più informazioni su

 

ORBETELLO – Arriva la prima sconfitta per il Gao nel campionato di serie C maschile, per 3-1 contro la squadra della Fenice Volley di Roma. La squadra lagunare parte senza timore e gioca un primo set punto a punto, al meglio delle proprie possibilità. Nonostante i piccoli infortuni di Capitan Pezzetta e del libero Berti, l’Orbetello va in vantaggio per 23 a 19 con palla in mano, ma il fato ha voluto girare le spalle all’attacco di un Becherini quasi impeccabile. La Fenice grazie ad una battuta insidiosa e ad una ricezione latitante del Gao, riusciva prima ad impattare il punteggio e poi a servire per il set, riuscendo a vincere il parziale ai vantaggi con il punteggio di 28-26. Nel secondo set, complice la ricezione altamente negativa, la Fenice scavava subito un netto divario, e grazie anche tre errori arbitrali evidentissimi, impediva ai ragazzi di mister Bartolini di colmare il divario, andando a chiudere sul 25-14.

Nel terzo set, le cose sembrano cambiare, e si mettevano sul binario favorevole per il Gao che, grazie all’ingresso in campo di Falchi opposto e Becherini spostato alla banda al posto di Pecci, riuscivano a dare un maggior equilibrio alla squadra, fino a vincere il set in 26 minuti con il punteggio di 23-25. La scossa sembrava essere arrivata, ma invece gli occhi della tigre rimanevano in qualche cassetto in riva alla laguna. La Fenice ne approfittava subito, andando a chiudere la pratica abbastanza agevolmente per 25-17.

«Peccato per il primo set – commenta il tecnico lagunare – perché ci ha notevolmente condizionato la gara, ci ha letteralmente tagliato le gambe, poi nel secondo siamo partiti male, ma ce la siamo comunque giocata punto a punto, poi tre decisioni arbitrali che ci hanno tagliato le gambe, hanno fatto il resto. Pensiamo adesso a tornare a lavorare seriamente in palestra per ripartire e continuare a vincere le prossime partite».

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.