Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cascate di Saturnia, il custode: «Si poteva fare qualcosa anche prima»

Più informazioni su

di Sabino Zuppa

SATURNIA – Star per un giorno e custode dei segreti belli e brutti delle cascate di Saturnia da sempre. Angelo Vignoli, proprietario del bar accanto alle cascate del Mulino vigila i lavori di ricostruzione, fa da Cicerone a tutti coloro che arrivano sul posto, compresa la troupe di Rai1 che ieri lo ha intervistato per il telegiornale. E’ anche l’ideatore della pagina Facebook, Le Cascate di Saturnia, con la quale segue costantemente gli sviluppi. In pratica un supervisore dall’anima grillina, come conferma lui stesso che, però, segnala che già in precedenza c’erano state delle rotture e dei danni sottovalutati: «Ho aperto la pagina Facebook, Le Cascate di Saturnia, e lo ho fatto in tempi non sospetti. Per chi vuole verificare, lo feci nello scorso febbraio – sostiene Vignoli – quando ci fu un primo danneggiamento. Purtroppo si è dovuto aspettare questo danno per intervenire, quando invece si poteva fare di più anche in precedenza. Anche perché un sito così importante per l’economia e per il turismo del Comune di Manciano meriterebbe una maggiore attenzione, soprattutto se si superassero alcuni problemi di competenza territoriale».

«Le cascate e i torrenti, infatti, sono demaniali, mentre il terreno circostante è di proprietà della società che gestisce le terme che, con un atto di solidarietà, potrebbe anche cederle al Comune per permettergli di organizzare una manutenzione migliore. In fondo qui intorno – chiosa Vignoli – ci sono almeno 200 attività turistiche e tutte vivono e lavorano grazie con i turisti termali di Saturnia»

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.