Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tenta di gettarsi dal ponte, salvato in extremis dall’intervento dei Carabinieri

Più informazioni su

GROSSETO – Aveva già scavalcato il parapetto del ponte e stava per lanciarsi nel vuoto quando è stato afferrato dai militari dei Carabinieri che lo hanno tratto in salvo. Un intervento in extremis che ha scongiurato il peggio e le drammatiche conseguenze del volo nel vuoto per un 40enne grossetano. L’uomo si era allontanato da casa manifestando l’intento di uccidersi, gettandosi dal ponte sul fiume Ombrone in località Spadino.

A dare l’allarme era stata la moglie che aveva contattato con con urgenza la centrale operativa del comando provinciale dei Carabinieri intorno alle 15 del 12 novembre. Le ricerche da parte dei militari dell’arma scattavano immediatamente e portavano all’individuazione dell’uomo e al successivo salvataggio. Il 40enne, veniva successivamente soccorso dal personale medico del 118 e ricoverato presso l’ospedale Misericordia di Grosseto in stato confusionale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.