Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lutto nel mondo dello sport: morto il presidente dell’Atletica Castiglionese

Più informazioni su

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Nella mattinata si è spento all’ospedale di Grosseto, dopo aver lottato strenuamente contro una malattia che lo aveva debilitato, Angelo Belli, 73 anni, per tutti lo storico fornaio e poi dirigente e presidente dell’Atletica Castiglionese. «Come amico, e poi come sindaco, ho potuto apprezzare per anni la voglia e la passione di Angelo Belli – ha detto il sindaco Giancarlo Farnetani. Per tutti era il fornaio storico del paese, poi andando in pensione si è dedicato allo sport e all’atletica leggera come presidente della società cittadina. Alla famiglia di Angelo le più sentite condoglianze di tutta la comunità».

Anche la campionessa italiana del mezzofondo Elisabetta Artuso, che è allenatrice dell’Atletica Castiglionese, esprime il suo profondo rammarico per la scomparsa di un amico e di un dirigente come Belli: «Per tutti noi Angelo era come un babbo, sempre presente in ogni circostanza. La sua passione per il mondo dello sport era risaputa, fin dalla nascita quasi 35 anni fa della società Atletica castiglionese, nata dall’idea di alcuni amici come il professor Bonari e Claudio Orsini. In estate aveva potuto presenziare insieme al sindaco Farnetani, al presidente Fidal Alfio Giomi e al velocista Andrew Howe, al taglio del nastro della rinnovata pista che porta il nome di sua figlia Angela, per il meeting Città di Castiglione. Ciao Angelo, già ci manchi». La salma di Angelo Belli muoverà dall’obitorio cittadino per raggiungere la chiesa Santa Maria Goretti per il funerale previsto alle 16, sabato pomeriggio. Poi lunedì il corpo sarà portato a Livorno per essere cremato dalla ditta Zazzeri.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.