Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Presidio di protesta dell’Ente nazionale sordi per il riconoscimento della lingua dei segni

Più informazioni su

GROSSETO – Protesteranno con un sit-in davanti alla prefettura gli aderenti all’Ens, l’ente nazionale sordi. Venerdì 14 novembre alle ore 10.00 in Piazza Rosselli, davanti alla Prefettura, l’ENS di Grosseto effettuerà una manifestazione di protesta a favore del riconoscimento della Lis. La Lis (Lingua dei segni italiana) è “raccomandata” dalla Convenzione ONU dei diritti delle persone con disabilità.

«Esiste una proposta di legge per permettere anche all’Italia di colmare questa lacuna – afferma il pèresidente Ens Giuseppe Sclano -, ma, da molto tempo, questa proposta non viene modificata in legge. Il 20 novembre prossimo a Roma sarà effettuata una manifestazione nazionale ed in tutte le province e le regioni, vengono organizzate manifestazioni regionali e provinciali. Venerdì, nel corso della manifestazione incontreremo il prefetto di Grosseto a cui consegneremo la documentazione con preghiera di trasmetterla al Governo».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.