Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mukki in vendita. Il Latte Maremma ci prova. La centrale di Firenze interessa ai grossetani

Più informazioni su

GROSSETO – Latte Maremma tenta la scalata a Mukki. Secondo quanto afferma l’agenzia di stampa Dire ci sarebbe anche la società grossetana tra coloro che sono interessati all’acquisto di parte delle quote della centrale del latte fiorentina, interamente a capitale pubblico.

Di questo capitale (di cui fanno parte Camera di commercio di Firenze, fidi Toscana, Comune di Livorno Area Livornese e Provincia di Livorno) fanno parte anche il Comune di Firenze e quello di Pistoia, il primo detiene oltre il 42% e il secondo il 18%; proprio quest’ultimo il 23 ottobre scorso, con un avviso pubblico, ha messo in vendita le proprie quote. Ma anche il Comune di Firenze sarebbe interessato a smarcarsi e, in futuro, a rinunciare alla sua partecipazione.

Oltre a Granarolo, da tempo interessato all’acquisto, ci sarebbe ora anche Parmalat, la centrale del latte Torino attraverso il marchio Tappo rosso, e il Consorzio produttori Latte Maremma. Sempre secondo l’agenzia Dire da latte Maremma non sarebbero giunte conferme, «ma neppure smentite. Quando parliamo di produzione e commercializzazione di latte in Toscana – fanno sapere da Latte Maremma – connesso ad un soggetto importante come Mukki è chiaro che c’è un’attenzione particolare ed interesse sulla notizia».

L’avviso pubblico emesso lo scorso 23 ottobre dal Comune di Pistoia sul suo 18% scadrà il primo dicembre a mezzogiorno. Per allora tutto dovrà essere deciso.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.