Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Quasi 14 mila le persone con diabete a Grosseto. E in oltre 4 mila ancora non lo sanno

Più informazioni su

GROSSETO – Sono 13.700 le persone con diabete in provincia di Grosseto. Lo rende noto l’associazione Diabete Italia che commenta «il diabete in sé non è un costo per la collettività. Lo diventa se le persone non ricevono dalla Regione i supporti necessari per combatterlo. Proiettando i dati regionali Istat 2012, si può stimare che a Grosseto e provincia 13.700 persone (il 6% della popolazione) sappiano di avere il diabete (altre 4.500 ancora non lo sanno). Diabete Italia, espressione delle associazioni fra persone con diabete e delle società scientifiche della diabetologia, coordina la giornata mondiale del diabete e preme affinché le regioni si mettano a fianco degli sforzi fatti ogni giorno dalle persone con diabete, ottenendo così risparmi ‘veri’ e non riduzioni solo contabili».

«Se il diabete è ignorato, sottovalutato o gestito male, se la persona non è correttamente istruita e motivata, avrà spesso la glicemia alta e questo sul lungo termine potrà portare a dei danni.

I toscani con diabete fanno così tanto che – se i casi di diabete sono aumentati in questi anni – il numero di persone finite in ospedale a causa del diabete si è ridotto nella nostra regione del 44% fra il 2001 e il 2010 – prosegue la nota -. Il diabete quindi costa sempre meno alla collettività grazie al lavoro delle persone con diabete, dei Team diabetologici, ai sistemi per misurare la glicemia e ai farmaci».

«Il consiglio regionale toscano ha finalmente recepito il piano nazionale diabete accogliendo le richieste delle associazioni e dei diabetologi e ha contestualmente stanziato, prima regione in Italia, circa 500.000 euro per la realizzazione di progetti che migliori l’assistenza in quelle aree carenti individuate dal Piano stesso» spiega Fabio Baccetti, diabetologo alla ASL1 di Massa e Carrara

In occasione della giornata del diabete, che è celebrata in tutto il mondo il 14 novembre, le associazioni fra persone con diabete in Toscana chiedono «di applicare da subito in tutta la Toscana il piano nazionale diabete che la Regione ha approvato affinché quanto auspicato sopra sia realizzato quanto prima».

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.