Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Noi per Monte Argentario: «Con Di Vincenzo Cerulli si auto-commissaria per incapacità»

Più informazioni su

MONTE ARGENTARIO – «Con l’entrata di Rolando di Vincenzo nella giunta di Monte Argentario il sindaco Cerulli passa finalmente alla storia… scrivendone la pagina più brutta: Cerulli si revoca in autotutela l’incarico da sindaco per manifesta incapacità e si autocommissaria». A commentare la nuova giunta sono i consiglieri di Monte Argentario Azelio Bagnoli, Viviana Lauro, Danilo Cerulli, Anna Poggioli della lista Noi per Monte Argentario.

«Ci sono voluti 6 anni e mezzo per distruggere il comune dal punto di vista amministrativo ed economico, ma così quest’uomo ottiene forse quello per cui era tornato dall’estero: ci toglie la dignità di cittadini elettori e tratta i suoi consiglieri da mentecatti, incapaci, cialtroni e “yesman” – prosegue l’opposizione -. Possibile che nessuno in maggioranza, dentro e fuori il consiglio comunale, sia in grado di prendere le redini di un assessorato? Possibile che, arrivato al secondo mandato, il sindaco non abbia nessun elemento nuovo da far crescere politicamente per il futuro?»

«Ci si poteva aspettare anche un assessore esterno, ma andare a pescare un personaggio scartato dal risultato delle ultime amministrative del comune di Orbetello, ci vuole davvero una gran fantasia. Perversa. Avevamo visto Di Vincenzo nel lungo spot a favore dell’ampliamento del Golf con la conseguente e scandalosa urbanizzazione di Terrarossa, dove lui abita; ma da qui a pensare a un suo ingresso in giunta ce ne voleva. Per Noi dell’Argentario la delusione è totale. Non la sorpresa però del trattamento riservato ai cittadini elettori offesi come al solito e con la solita arroganza. Rafforzeremo i nostro controlli e la nostra azione extra consiliare perché di questa novità non ci fidiamo affatto».

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.