Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Grosseto, progettare il presente: al via il concorso per rendere la città più bella e funzionale

Più informazioni su

GROSSETO – L’Ordine degli Architetti PPC di Grosseto promuove un ciclo di concorsi di idee, con cadenza semestrale, su Grosseto, città capoluogo, volti all’individuazione delle migliori proposte per la riqualificazione e il recupero funzionale di alcune sue aree sensibili. «L’auspicio – affermano dall’ordine – è che questo possa servire a tutti da stimolo, per recuperare conivolgimento e senso della comunità. In particolare “Piazza Caduti di Nassirya” ad oggi, nonostante la sua realizzazione risalga solo al 2001, si configura come uno spazio vuoto privo di una connotazione estetica e funzionale all’interno della vita cittadina e per questo si necessita di idee progettuali che la trasformino in luogo riconoscibile e spazio civico».

Il bando è consultabile e scaricabile dal sito internet dell’Ordine www.gr.archiworld.it

Per informazioni: architettigrosseto@archiworld.it con oggetto: “quesiti per il concorso di idee: Grosseto, progettare il presente”. La pubblicazione delle risposte avverrà cumulativamente il giorno 1.12.2014, sul sito www.gr.archiworld.it nella sezione dedicata.

Per lo svolgimento del concorso sono previsti i seguenti termini:

Avvio del concorso: 31.10.2014 (pubblicazione del bando sul sito web)
termine massimo richiesta quesiti: 20.11.2014
termine massimo risposta ai quesiti : 1.12.2014
termine presentazione degli elaborati: 30.1.2015 entro le ore 12.00
La Commissione giudicatrice assegna un premio indivisibile: 1° premio €. 2.500,00

Ai fini della partecipazione al concorso, gli elaborati devono pervenire, tramite plico consegnato a mezzo posta, a mezzo corriere o a mano (per interposta persona, al fine di garantire l’anonimato) all’Ordine degli Architetti PPC di Grosseto, Via Tripoli, 159 entro e non oltre il 30.1.2015 ore 12.00, pena la non ammissione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.