Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Degrado urbano: proseguono le lamentele nella zona del Tiro a Segno

Più informazioni su

di Lorenzo Falconi —

GROSSETO – Cittadini arrabbiati per una situazione di degrado quotidiano che appare senza soluzione. La zona è sempre quella del Tiro a Segno, interessata da raccolta differenziata, ma presa di mira, soprattutto in via Vulci, anche da chi ne approfitta per lasciare al suolo rifiuti. Organico o meno fa poca differenza, fatto sta che l’isola ecologica messa a disposizione per un supermercato della zona è costantemente presa d’assedio. A peggiorare la situazioni degli ultimi giorni, anche il maltempo.

Il forte vento ha sparpagliato ovunque cartacce e rifiuti, a cui si sono aggiunti anche alcuni cespugli cresciuti sul cordolo del marciapiede e che erano stati giustamente tagliati, ma non rimossi per tempo dal suolo. Nella zona, qualche settimane fa erano intervenuti anche gli agenti della Polizia Municipale, sollecitati più volte dai residenti della zona, per cercare di porre fine alle cattive abitudini in tema di rifiuti e quindi anche al degrado urbano. I primi verbali, piuttosto salati con multe che si aggiravano intorno alle 600 euro, avevano prodotto un primo significativo deterrente. Peccato che l’azione di repressione non abbia avuto seguito, lasciando nuovamente spazio al progressivo degrado dell’area. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.