Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Volley, Serie D: Pallavolo Grosseto lotta ma si arrende all’incredibile tie-break

GROSSETO – Nella terza partita di campionato la nostra formazione di Serie D della Pallavolo Grosseto riesce a smuovere la classifica ed a incamerare il primo punto della stagione contro l’Elsasport Volley. Una partita in cui si sono visti numerosi progressi derivanti dal grande lavoro svolto agli allenamenti. Tuttavia, con un pizzico di scaltrezza e attenzione in più, le grossetane avrebbero potuto portare a casa la prima vittoria stagionale. Il primo set è difficile da raccontare visto che la formazione maremmana non entra minimamente in partita tanto che le avversarie riescono a portare a casa facilmente il set per 25-7. Nel secondo set Spina inseriva Fidanzi al posto di Potini ma la situazione non cambiava visto che le avversarie riuscivano ad accumulare un grande vantaggio. Alla fine del set, tuttavia, una reazione di orgoglio e carattere permetteva alla Pallavolo Grosseto di rifarsi sotto con le avversarie che riuscivano a vincere con difficoltà il set per 25-22.

Sull’onda dell’entusiasmo la squadra grossetana, riusciva nel terzo set a ribattere colpo sul colpo alle avversarie vincendo il set per 25-21. Nel quarto set la situazione non cambiava visto che l’inerzia della partita era passata a  favore delle grossetane. La squadra avversaria iniziava ad avere problemi in fase di ricezione e quindi il quarto set terminava per 25-21 a favore delle biancorosse. Il tie break era un sussulto di emozioni: Spina inseriva Potini al posto di Jankowska e Grosseto riusciva a prendere un grande vantaggio sulle avversarie. Tuttavia, vendevano cara la pelle e riuscivano a rifarsi sotto e portarsi in vantaggio per 13-12. Poi un improvviso black out con la partita che veniva sospesa per circa 30 minuti in una atmosfera tesissima ed elettrizzante. Dopo una snervante attesa il quinto set riprendeva Grosseto otteneva il match point ma, complici due disattenzioni, le avversarie riuscivano a vincere questa interminabile partita. Sicuramente un grandissimo passo in avanti rispetto alle precedente apparizioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.