Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alluvione, «5 Stelle disattenti». Faenzi: «Era importante richiedere lo stato di emergenza»

GROSSETO – Dopo la “bocciatura” da parte del Movimento 5 Stelle all’iniziativa parlamentare di Monica Faenzi, è la stessa esponente maremmana di Forza Italia che replica ai pentastellati sulla votazione dell’ordine del giorno legato alla richiesta dello stato di emergenza dopo l’alluvione del 14 ottobre scorso.

«Il Movimento 5 Stelle, come sempre, – dice la Faenzi – dimostra di non voler fare un’opposizione costruttiva, ma anzi di tenere nelle aule parlamentari un atteggiamento disattento. E la loro giustificazione al mancato sostegno al mio ordine del giorno per agevolare lo stato di emergenza per la Maremma è così vaga da testimoniare anche un certo disinteresse».

«Il mio ordine del giorno non era assolutamente generico, non chiedeva cose elaborate, ma anzi semplicemente sollevava la questione dell’inserimento della provincia di Grosseto tra quelle per cui attivare lo stato di emergenza. Perché in questo momento servono risorse immediate per le persone e le aziende che si ritrovano in ginocchio».

«Anziché tenere un atteggiamento da bimbi a scuola, ed accusare Monica Faenzi di quella che invece è la loro disattenzione e il loro disinteresse, se hanno idee valide e utili, se il mio ordine del giorno a sostegno della Maremma gli è sembrato troppo vecchia politica, come mai non hanno presentato loro un atto indirizzato ad agevolare l’erogazione di risorse necessarie e urgenti per la nostra terra?»

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.