Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piano di emergenza esterno della Solmine: la bozza è on-line

Più informazioni su

SCARLINO – «La Prefettura di Grosseto, tramite un gruppo di lavoro istituzionale, sta procedendo alla revisione-aggiornamento del piano di emergenza esterno dello stabilimento Nuova Solmine S.p.a, che produce e commercializza acido solforico ed oleum». Lo comunica il Comune di Scarlino che prosegue «Il piano ha lo scopo di predisporre le misure per gestire un’eventuale emergenza e contenere al massimo le conseguenze dell’evento calamitoso sull’ambiente esterno, nonché coordinare l’attività di soccorso per la popolazione eventualmente coinvolta».

«La Prefettura, d’intesa con i comuni interessati (Scarlino e Follonica) – prosegue la nota -, deve procedere, prima dell’approvazione del predetto Piano, alla consultazione della popolazione che sia o possa essere interessata dalle azioni derivanti dal piano stesso. Per garantire una più efficace consultazione ai cittadini, la bozza del piano è stata pubblicata presso l’Albo pretorio della Prefettura (e sito internet), della Provincia di Grosseto, e nell’albo on-line dei Comuni di Scarlino e Follonica. La bozza del Piano contiene la descrizione e le caratteristiche dell’area interessata dalla pianificazione; la natura dei rischi le azioni previste per la mitigazione e la riduzione degli effetti e delle conseguenze di un incidente; le autorità pubbliche coinvolte; le azioni previste dal Piano di Emergenza Esterno concernenti il sistema degli allarmi in emergenza e le relative misure di auto protezione da adottare».

Il Documento resterà affisso all’albo pretorio, consultabile sul sito della Prefettura e consultabile nell’albo on-line del Comune di Scarlino (www.comune.scarlino.gr.it) o a questo LINK fino al 10 dicembre 2014. Entro lo stesso termine potranno essere prodotte alla Prefettura, in forma scritta o alla mail prefgr@pec.interno.it, osservazioni, proposte o richieste relativamente a quanto forma oggetto della consultazione.

Conclusa la fase della consultazione, il documento verrà approvato una volta acquisite le previste intese con la Regione, Amministrazione Provinciale e i Comuni di Scarlino e Follonica.

All’approvazione seguirà, entro i 6 mesi successivi, l’avvio della fase di sperimentazione.

Nell’ambito dell’attività di consultazione della popolazione, la Prefettura e il Comune di Scarlino hanno organizzato un incontro con le persone interessate dalle azioni del piano, il 28 novembre 2014 alle ore 16,00 presso la sala Auser in via Matteotti 25 a Scartino Scalo.

Anche per Follonica si terrà un incontro  con le persone interessate dalle azioni del piano, il 5 dicembre 2014 alle 15 nella  sala de lConsiglio Comunale di Follonica.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.