Alluvione, Sani: «Pd presidia i problemi. Io astenuto come segno di attenzione»

Più informazioni su

MAREMMA – «Il tema dei risarcimenti per gli eventi alluvionali e quello della prevenzione del dissesto idrogeologico è in Parlamento ben presidiato dal Partito democratico – e in particolare dal sottoscritto e da un gruppo di parlamentari toscani – come dimostra la sospensione di tasse e tributi statali recentemente deliberati per alcuni comuni della Maremma colpiti da nubifragi ed esondazioni. Altre iniziative specifiche sono in gestazione attraverso strumenti normativi di settore». Così il presidente della Commissione Agricoltura della Camera dei deputati, Luca Sani, puntualizza la questione che riguarda i danni provocati dall’alluvione in Maremma.

Sani, poi, risponde anche alle accuse della parlamentare Monica Faenzi: «L’ordine del giorno presentato dall’onorevole Faenzi è stato oggi respinto perché non ritenuto troppo coerente con i contenuti del Decreto “sblocca Italia”. Nonostante questo, e nonostante l’ordine del giorno non sia di per sé vincolante per l’esecutivo, io, in accordo con il gruppo Pd, non ho votato contro ma mi sono astenuto, a sottolineare nei confronti del Governo l’attenzione vigile rispetto agli interventi di sostegno a privati e aziende che hanno subito danni a causa dell’alluvione».

Più informazioni su

Commenti