Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

18 milioni per i vigneti: la regione investe nel “vino”

Più informazioni su

FIRENZE – Oltre 18 milioni di euro: questa la somma pagata da Artea, l’agenzia della Regione Toscana per le erogazioni in agricoltura, per la ristrutturazione e la riconversione dei vigneti per la campagna 2013-2014. Le domande presentate erano state 907 per un totale di oltre 29 milioni di euro di contributo, quelle giudicate ammissibili sono state 869 per un totale di oltre 28 milioni di contributo. Con le risorse a disposizione per la campagna 2013-2014, che sono state interamente esaurite, è stato possibile finanziare 540 domande, per 18 milioni e 27 mila euro, le domande amissibili rimanenti saranno ritenute prioritarie nell’ambito della prossima campagna.

Artea ha inoltre erogato 2 milioni e 77 mila euro come sostegno ai produttori che stipulano assicurazioni sul raccolto di uve da vino a 1646 aziende beneficiarie.

Infine è stata erogata la somma complessiva di 328 mila 840 euro a sostegno del settore apistico (28 domande) e 1 milione e 461 mila euro per i programmi operativi nel settore dell’ortofrutta.

Le risorse fanno riferimento al regolamento Ue 1234 del 2007 per Ocm (organizzazione comune di mercato) Vitivinicolo e Ocm Apicoltura e il regolamento Ue 543/2011 per P.O Ortofrutta.

“La Toscana e Artea – commenta soddisfatto l’assessore all’agricoltura e foreste, Gianni Salvadori – hanno fatto centro anche quest’anno, dimostrando ancora una volta la capacità di spendere bene le risorse comunitarie a vantaggio dell’agricoltura toscana.”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.