Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie D: Gavorrano all’esame Massese. I minerari cercano la svolta

Più informazioni su

GROSSETO – Le prossime tre giornate di campionato saranno molto importanti per il Gavorrano di mister Cacitti. I maremmani si preparano a giocare due trasferte consecutive, non prive di rischi. La prima sfida è quella che vedrà i rossoblù andare a fare visita alla Massese domenica alle ore 14,30. I padroni di casa inseguono i minerari ad un punto in classifica generale. La seconda partita sarà quella in casa del Foligno la settimana successiva. I minerari dovranno cercare di fare più punti possibili, prima di tornare a giocare sul terreno del Malservisi Matteini, contro il temibile San Giovanni Valdarno. La testa del girone è vicinissima e a portata di mano. Dista solo quattro punti, se non ci fossero i tanti infortuni e malattie a rendere problematica la vigilia di mister Cacitti. L’infermeria comincia ad essere affollata. Il tecnico del Gavorrano dovrà fare a meno di Sciannamè fermato da problemi muscolari. Stesso problema anche per Tosoni che non è stato convocato per la gara. Senza Fasano, ormai fuori squadra da qualche settimana, Aiazzi resta a casa con una forma influenzale che non gli ha permesso di allenarsi per tutta la settimana. Ferreira accusa un problema al ginocchio. La risonanza eseguita in settimana non ha evidenziato complicazioni, ma il giocatore che ieri stava già meglio è stato lasciato a casa a scopo precauzionale.

«E’ un vero peccato – commenta amareggiato miste Cacitti -. Ci alleniamo molto bene per tutta le settimana. I ragazzi fanno tanti sacrifici. Seguono con scrupolo tutte le mie indicazioni, e faticano duramente. Poi arriviamo alla domenica e improvvisamente cambia tutto. Sembra impossibile, ma ci gira tutto contro. Non voglio parlare sempre di sfortuna, ma se vi andate a riguardare le convocazioni delle settimane scorse, non ho mai avuto la rosa della squadra a completa disposizione. Mi spiace che la situazione sia questa. Ci sono per esempio Guitto e Giordano che sono in gran forma». Purtroppo le assenze pesano eccome. Mister Cacitti sta pensando di riproporre lo stesso modulo visto con il Rieti, giocando ancora con il 4-3-3. Rientra in difesa Silvestri che prenderà il posto di Sciannamè. Il problema più grosso per il trainer maremmano, è la mancanza di esterni, che sono contati, per il gioco offensivo del Gavorrano, che predilige spesso questa soluzione tattica.

«Potrei riproporre Giordano davanti alla difesa e Guitto spostato più avanti a fare da raccordo con il centrocampo e l’attacco – precisa Cacitti -. Cercherò di schierare una formazione più equilibrata possibile. Della Massese non mi fido. Possiede buoni giocatori capaci di mettere in difficoltà chiunque. Crea molte occasioni da rete che spesso non riesce a concretizzare. A Sansepolcro e a San Giovanni Valdarno non ha sfigurato. Anche se nelle ultime quattro gare ha collezionato altrettanti pareggi. Per questo sarà ancora più pericolosa, nel cercare il secondo successo della stagione contro di noi. Questo non ci impedirà di fare la nostra partita. Vogliamo dare continuità alla vittoria conquistata di domenica scorsa con il Rieti». L’attacco del Gavorrano è avvertito. Arbitra Angelo Milardi della sezione di Torino.

Questi i giocatori convocati da mister Marco Cacitti per la gara Massese – Gavorrano di domenica 26 ottobre 2014 ore 14,30, valida per l’8^ turno del campionato di Serie D “Girone E”:
Portieri: Abibi, Capuano.
Difensori: Cagneschi, Capone, Carminucci, Colorno, Cretella, Silvestri.
Centrocampisti: Giordano, Guitto, Mattia, Periccioli, Costanzo, Zaccariello.
Attaccanti: Arcamone, Lombardi, Mastroberti, Tarantino, Zizzari, Scozzafava.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.