Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un grossetano protagonista a Napoli al convegno nazionale degli industriali foto

Più informazioni su

NAPOLI – Oggi a Napoli, presso la Città della Scienza, si è svolto il XXIX convegno nazionale dei Giovani industriali. Era presente come relatore Roberto Ricci socio e fondatore, insieme a Roberto Bardini, dell’azienda grossetana di abbigliamento Montecristo Srl che produce i capi per la RRD Design.

All’incontro era presente anche la grossetana Giulia Palmieri, presidente del Gruppo Giovani di Confindustria Toscana Sud che ha dichiarato “Roberto Ricci ha dimostrato con i suoi valori di freschezza, passione, impegno e merito di aver raggiunto importanti traguardi internazionali. In poche parole Roberto ha puntato lo sguardo sul mercato mondiale. Un esempio per molti giovani grossetani che fanno impresa.”

Roberto Ricci intervenuto in una platea di giovani industriali provenienti da tutta Italia ha dichiarato “Sono venuto a raccontare la mia storia, una storia che fino dall’inizio si coniuga con il termine passione. Di un giovane per gli sport dell’acqua. Dopo anni di gare ho potuto iniziare a mettere a frutto le mie conoscenze per passare alla fase distributiva – e aggiunge – ho messo insieme quello che considero il mio valore aggiunto: sul piano internazionale il design, sul piano nazionale l’attività artigianale. Da un lato le performance , dall’altro un prodotto bello da vedersi. Soprattutto lo dico con orgoglio: un prodotto italiano che va per il mondo”.

La RobertoRicciDesign è uno dei marchi di riferimento nel mondo per la produzione di tavole da surf, di attrezzature tecniche per wind e kite surf. La storia del brand parte nel 1989 da un garage di Grosseto, dove il giovane atleta di coppa del mondo di wind surf, appunto Roberto Ricci, comincia a costruire le prime tavole rudimentali marchiate a fuoco e destinate a girare il mondo.

Parlando ai giovani, presentando se stesso e la storia industriale che ha costruito, Roberto Ricci ha parlato di valori che si trasformano in fatti concreti. Il tema di oggi del convegno è, appunto, “Fatti. In Italia”.

Oggi la Ricci International srl, a due mani con la Montecristo Srl, produce, una attrezzature per gli sport d’acqua e l’altra abbigliamento dedicato al tecnico e una linea moda non solo per gli sportivi.

Qualche numero: oggi il gruppo fattura 18 milioni di euro, per il 65% all’estero ma con una distinzione: il segmento tecnico vende all’estero l’ 80% della propria produzione , mentre l’abbigliamento è per il 90% fatturato in Italia, ma, dopo il successo avuto all’ultima Pitti Uomo di Firenze, dove Bardini è stato apprezzato per le proposte di nuovi tessuti realizzati con nuove tecnologie, il settore abbigliamento è, nei programmi della azienda, destinato a crescere e ad affermare il proprio marchio in tutto il mondo.

I giovani industriali alla Città della Scienza saranno rimasti sicuramente colpiti da questa storia d’impresa.

Oggi quella di Ricci è una tecnologia che parte dalle onde e che con l’abbigliamento vuole invadere anche la città, dedicata a una nuova generazione di surfers urbani.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.