Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Passione Chef: “Risotto porcini e zucca” foto

Più informazioni su

a cura di Nicola Falco

Risotto porcini e zucca

Ingredienti:

– 320 g di riso, tipo Carnaroli
– 200 g di polpa di zucca, meglio se mantovana
– ½ porro
– ½ cipolla bianca
– brodo vegetale
– 1/2 bicchiere di vino bianco secco
– 300 g di funghi porcini freschi piccoli o surgelati interi
– 1spicchio d’aglio + 2 rametti di timo
– 40 g di parmigiano reggiano grattugiato
– 60 g di burro
– sale e pepe nero

La Ricetta

 

Tagliate finemente la cipolla ed il porro, aggiungeteli in una casseruola dai bordi alti, mettete il burro ed un filo di olio extravergine, lo spicchio d’aglio ed il timo e fate andare lentamente per far stufare la cipolla ed il porro. Quando il soffritto si sarà ritirato, sfumate con il vino bianco ed un mezzo bicchiere di brodo vegetale precedentemente preparato (il brodo: sedano, carota e cipolla).

Mentre il tutto va a fuoco lento, fate una dadolata di zucca mantovana, lasciando i cubetti piuttosto piccoli cosi che si possano sfare durante la cottura, poi lavate e mondate i porcini e fateli a spicchi, lasciandoli da parte.

Cuocete i funghi in una padella con uno spicchio d’aglio in camicia con olio extravergine di oliva, facendo attenzione a mettere i funghi solo a padella ben calda, fate andare 2 minuti e spengete il fuoco

Aggiungete al soffritto la zucca ed un mestolo di brodo, aumentate la fiamma e fate cuocere fino a che la zucca non si sarà ammorbidita tanto da disfarsi al tocco di un mestolo.

A questo punto aggiungete il riso, fatelo tostare bene girandolo in continuazione, poi aggiungete il brodo fino a coprire a filo, abbassate la fiamma e fate cuocere fino a che il riso non sarà al dente, a questo punto aggiungete i porcini e spengete il fuoco.

A fiamma spenta con un mestolo di legno, aggiungete del burro ed il parmigiano e girate energicamente per formare la crema.

Servite all’onda con una spolverata di prezzemolo fresco.

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.