Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

160 bancarelle da tutto il mondo per l’edizione di ottobre di Piazze d’Europa

GROSSETO – Grosseto è pronta ad accogliere Piazze d’Europa edizione 2014. I 160 operatori provenienti dall’intero continente e da tutto il mondo che daranno vita al tanto atteso mercato internazionale, di scena questo fine settimana (24-25-26 ottobre) nelle vie e nelle piazze all’esterno delle Mura, stanno per aprire i loro stand.

La macchina organizzativa dell’evento targato Confcommercio, realizzato con la collaborazione di Fiva ed il patrocinio del Comune di Grosseto e della Camera di commercio, è in pieno fermento.

Da via Ximenes a Piazza de Maria, da domani (venerdì) alle 10, sarà tutto un susseguirsi di bancarelle con leccornie da gustare e con artigianato di produzione internazionale da acquistare, per oltre 20 Stati rappresentati. Dai fiori olandesi ai saponi provenzali, dai tessuti delle Fiandre alle matrioske russe, dalla birra irlandese ai biscotti al burro inglesi, dai brezel tedeschi alla paella valenciana, dai cannoli siciliani alla carne argentina, sarà una festa dall’atmosfera unica, dove culture diverse si incontrano e si confrontano per offrire al pubblico uno straordinario giro del mondo.

Gli organizzatori daranno il benvenuto agli operatori internazionali, alla cittadinanza e a tutti i visitatori domani (venerdì) in occasione dell’inaugurazione ufficiale fissata alle 17.30 in piazza Esperanto presso lo stand Confcommercio.

L’evento Piazze d’Europa 2014 sarà arricchito dalla presenza della manifestazione “Terre di Maremma” all’interno delle Mura, per questo le aspettative solo altissime: Ascom punta a quota 100 mila presenze in tre giorni, prevedendo un’edizione da record.

Nella grande macchina organizzativa si inserisce a pieno titolo anche Confguide come un nuovo importante ingranaggio nell’ottica di incrementare ancora di più l’attrattiva turistica ed in particolare il valore culturale dell’evento.

Ascom Confguide offrirà, infatti, durante la manifestazione l’opportunità di partecipare a visite guidate gratuite agli scavi di Roselle e al centro storico di Grosseto, alla scoperta della storia del commercio nel capoluogo.

“Oltre ad illustrare i monumenti del centro storico – anticipa Fabiola Favilli, presidente Confguide Grosseto – sarà approfondita la storia economica di questa città, a partire dalla sua nascita proprio come luogo di commercio: nel Medioevo era infatti uno scalo fluviale sul fiume Ombrone. Arriveremo fino alla Riforma agraria negli anni ’50, con lo sviluppo dell’agricoltura, e al concludersi delle operazioni di bonifica, che hanno consentito con il tempo alle località marittime di diventare mete di turismo balneare”.

A Piazze d’Europa sarà dunque valorizzata anche la storia locale.

“La professionalità, la conoscenza e la capacità comunicativa delle nostre guide – sottolineano Paolo Coli e Carla Palmieri, rispettivamente direttore e presidente di Confcommercio Grosseto – sono un vero patrimonio sia a livello culturale che turistico per il territorio, che dobbiamo valorizzare il più possibile. Invitiamo anche i grossetani a partecipare a queste visite guidate perché siamo sicuri che avranno modo di scoprire aspetti interessanti nonché meno conosciuti del nostro passato, e di amare ancora di più la città in cui abbiamo il privilegio di abitare”.

Tre sono le visite in programma, aperte a tutti. Basterà prenotarsi il giorno prima presso lo stand di Ascom Confcommercio posizionato in piazza Esperanto (di fronte alla pizzeria Pappagone).

Ecco gli orari delle visite.

Sabato 25 ottobre

Ore 10 : “Roselle, vita della città attraverso la stratigrafia”. Appuntamento alla biglietteria degli scavi di Roselle (visita guidata gratuita, ingresso all’area archeologica a pagamento).

Ore 17: “Grosseto ed il commercio, dal Medioevo alla Riforma Agraria”. Visita guidata gratuita del centro storico ripercorrendo la storia del commercio in Maremma. Appuntamento presso lo stand Confcommercio in piazza Esperanto.

Domenica 26 ottobre

Ore 17: “Grosseto ed il commercio, dal Medioevo alla Riforma Agraria”. Visita guidata gratuita del centro storico ripercorrendo la storia del commercio in Maremma. Appuntamento presso lo stand Confcommercio in piazza Esperanto.

Ricordiamo anche gli orari di Piazze d’Europa:

Da venerdì 24 a domenica 26 ottobre gli stand (collocati in via Ximenes, parcheggio Porta Corsica, piazza del Maria, piazza Esperanto) saranno aperti dalle 10 alle 24.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.