Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sport e solidarietà: la Uisp dona il ricavato delle iniziative in beneficenza

di Lorenzo Falconi —

GROSSETO – Quando sport fa rima con solidarietà, non si può che pensare alla Uisp. Anche in questa circostanza il comitato provinciale di Grosseto si è superato, devolvendo il ricavato delle ultime iniziative in beneficenza. Il totale ammonta a 5.361,50 euro che da gennaio 2014 fanno salire la cifra totale donata oltre gli 11mila euro. In mattinata sono stati consegnati i proventi ricavati da calcio a 5, ciclismo e burraco. Nel 9° memorial “Monia Centini” di calcio a 5 femminile, sono stati raccolti 790 euro destinati al bambino Alessandro, affetto da atrofia muscolare spinale. Sempre nel calcio a 5, ma questa volta nell’8° memorial “Daniele De Paola” è arrivato un importante contributo di 2.242,50 euro da devolvere all’associazione l’Altra Città, una onlus impegnata in attività di volontariato internazionale. In questa occasione il contributo è stato destinato a Silvia Polidori, suora grossetana missionaria in Kenya. Per il burraco, durante i tornei estivi, sono stati raccolti 300 euro devoluti a SerenaMente, la onlus grossetana che da dieci anni si occupa della prevenzioni del tumore al seno. Per quanto concerne il ciclismo, infine, sono molteplici le iniziative: la passeggiata ciclistica della notte dei fuochi, in collaborazione con la Fiab, ha portato in dote 582 euro destinati al Comitato per la Vita. Un altro cicloraduno, invece, è riuscito a destinare 577 euro alla Fondazione il Sole, mentre l’iniziativa del “cicloraduno di solidarietà”, ha prodotto 570 euro da devolvere alla Lega Italiana Lotta ai Tumori. Bicincittà di Castiglione ha infine consentito di effettuare una tripla donazione: 100 euro alla Cri di Castiglione, altrettante per la Misericordia di Buriano e per la sezione Aido castiglionese.

Nell’occasione è stato premiato anche Luca Marconi (nella foto), il ciclista che ha stabilito il nuovo record della cronoscalata del Peruzzo disputata l’8 agosto. Con il tempo di 17’36” ha superato il precedente miglior tempo di 17’44”. Grande la soddisfazione dei vertici Uisp durante le donazioni, in cui non sono mancati anche i momenti di commozione. Il presidente Sergio Stefanelli ha ricordato che «i memorial servono a ricordare persone che purtroppo non ci sono più e che magari ci hanno lasciato quando erano giovanissime. Attraverso il loro ricordo però, è possibile fare opere di bene e contribuire al sociale con opere di beneficenza». Il contributo da parte della Uisp di Grosseto, da questo punto di vista, è davvero encomiabile.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.