Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La città di domani: ecco le idee di Gente di Follonica. «Tra le priorità c’è Senzuno»

Più informazioni su

FOLLONICA – Il quartiere di Senzuno dovrà essere tra le priorità di riqualificazione urbana della città del Golfo. A dirlo è la lista civica Gente di Follonica, parte della maggioranza che sostiene la giunta guidata da Andrea Benini.

Per Senzuno, secondo Gente di Follonica è necessario intervenire per «la sistemazione idraulica e dell’impianto fognario di Salciaina per il quale il Comune ha in programma un primo intervento, e di Cassarello, anche se non sarà possibile svilupparlo in un’unica soluzione».

«L’altra “emergenza” – spiegano da Gente di Follonica – è quella di modificare la situazione in sinistra della foce del Petraia, riducendo lo spazio in acqua dedicato alle imbarcazioni e riqualificando le sistemazione a terra in modo da non configurare un’area portuale, come ora sembra, ma un semplice approdo, ridando la vista dalla spiaggia sul panorama del golfo. Dovranno essere previste e realizzate le prime opere, quelle necessarie, cioè, ad evitare l’insabbiamento nella zona di ormeggio e a garantire l’efficace ricambio dell’acqua».

«Questo intervento, manterrà un consistente insabbiamento a sinistra dell’area notevolmente ridotta degli ormeggi, in modo sicuro e garantirà l’ampliamento della spiaggia pubblica, dove collocare alcune attrezzature dedicate a sport da spiaggia ed eventi, limitandone però la funzione di deposito per il ripascimento delle spiagge».

E nel futuro di Senzuno ci dovrà essere anche un progetto che valorizzai la zona della ex Colonia.

«La ex Colonia Marina e le aree adiacenti potrebbero prestarsi a questi scopi: è già dotata di servizi, di spiaggia profonda oltra alla pineta alle spalle. Insomma, l’area è ben predisposta per poterla attrezzare con strutture per beach volley, calcetto, spettacoli e concerti sulla spiaggia.

Quindi sia gli sport, sia gli eventi di spettacolo (spettacoli), sia una zona attrezzata per le famiglie possono essere organizzati con interventi meno pesanti, costosi e complessi da gestire rispetto ad altre aree,  “riprendendo possesso” e controllo di una zona che dopo le 19 è terra di nessuno.

Attorno alla “Scuola di Musica”, che alla Colonia potrebbe essere spostata (alienando l’edificio di Pratoranieri e riutilizzando quindi queste risorse), avremmo così un polo di attività ed iniziative utilizzabile tutto l’anno, unita all’area di senzuno, alla nuova spiaggia attrezzata e alla passeggiata in sicurezza sui pennelli dell’approdo riqualificato».

 

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.