Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

No Sat Day: anche l’area Civati del Pd alla manifestazione contro l’autostrada

Più informazioni su

GROSSETO – Anche l’area Pd di Grosseto, facente capo a Pippo Civati, aderirà al No Sat Day, la manifestazione contro l’autostrada in Maremma. «Siamo proprio sicuri che l’autostrada sia indispensabile per lo sviluppo del nostro territorio? In realtà  l’autostrada non solo non è necessaria,ma è inutile e dannosa  per lo sviluppo economico, per il turismo e per l’ambiente della Maremma, con un pedaggio per i residenti che si attesta ad essere uno dei più cari d’Europa! E poi siamo sicuri che le merci viaggeranno più veloci? Questa ci sembra invece, la riaffermazione di un modello di sviluppo che oggi è in crisi profonda, che tanti politici ed imprenditori continuano a riproporre, refrattari a tutto, senza voler ammettere che il mondo è cambiato. Non dimentichiamoci poi del fatto che l’Unione Europea, nel suo Libro Bianco sui trasporti ,chiede di sviluppare il trasporto ferroviario e quello sul mare».Con queste parole Andrea Santini, membro dell’Assemblea Nazionale del PD ed Ambra Cortesi, membro della Direzione Regionale del PD, spiegano l’adesione dell’area politica facente capo a Pippo Civati al “No SAT Day” del 26 ottobre che si terrà a Grosseto.

«Siamo sicuri poi che l’autostrada serva per la sicurezza? Crediamo proprio di no, in quanto nell’Aurelia a nord di Grosseto l’incidentalità corrisponde esattamente alla media della rete autostradale italiana, il problema semmai è nel tratto a sud di Grosseto, dove l’alternativa esiste, ed è  la messa in sicurezza dell’Aurelia – aggiungono -. A questo punto ci viene da pensare che l’Autostrada Tirrenica sia la tipica storia delle grandi opere italiane dove, troppo spesso, affari e politica divorano l’interesse collettivo e dove i costi economici ed ambientali ricadono quotidianamente ed esclusivamente sui cittadini e sulle imprese».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.