Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Hello web: Safety Check, il nuovo servizio di Facebook per comunicazioni in caso di emergenza foto

Più informazioni su

Torna l’appuntamento con la rubrica de IlGiunco.net “Hello Web, la comunicazione al tempo di internet”

a cura di Marco Gasparri*

Il terremoto del 2011 e lo tsunami in Giappone sono stati devastanti. Secondo la Croce Rossa giapponese, più di 12,5 milioni di persone sono state colpite a livello nazionale, e più di 400.000 persone sono state evacuate. Durante questa crisi la tecnologia e i social media sono stati uno strumento molto utile rimanere in contatto nelle zone colpite e per avere notizie.

In Giappone, durante e dopo quell’evento catastrofico, gli ingegneri di Facebook hanno per primi intrapreso la strada verso la creazione di un prodotto che potesse migliorare l’esperienza di riconnessione dopo un disastro. Hanno costruito il Disaster Message Board per rendere più facili le comunicazioni: hanno lanciato un test dello strumento un anno dopo e la risposta è stata travolgente.

Purtroppo, queste catastrofi naturali accadono sempre più spesso ed anche l’Italia in questi giorni ne è un triste esempio poichè flagellata da alluvioni ed allagamenti. Ogni volta che accade qualcosa del genere vediamo persone, organizzazioni di soccorso e di primo intervento che si rivolgono ai social networks all’indomani di un disastro grave.

Facebook in particolare ha fatto tesoro dei comportamenti degli utenti in caso di disastro ed ha proseguito i anche dopo il Giapppone i lavori su Disaster Message Board per integrare il nuovo ed innovativo servizio Safety Check. Uno strumento semplice e facile da usare, che permette alle persone di connettersi con la loro rete di amici e familiari quando conta di più.

Quando lo strumento viene attivato dopo un disastro naturale e se siete nella zona interessata, riceverete una notifica da Facebook che chiede il vostro stato di salute. Il sistema potrà anche determinare dove siete, incrociando una serie di informazioni: la città che appare nel profilo, l’ultima posizione segnalata rilevando la città da cui si sta utilizzando Internet.

Se siete al sicuro, è possibile selezionare l’opzione “Sono salvo” e i News Feed verranno aggiornati con una notifica. I vostri amici/parenti potranno sapere in tempo reale che siete al sicuro. Se avete amici nella zona di un disastro naturale e lo strumento è stato attivato, riceverete dunque una notifica di tutti quelli che si sono contrassegnati come “salvi”.

Se mai doveste trovarvi in una situazione critica, l’utilizzo di Safety Check vi aiuterebbe a rimanere in contatto con amici e parenti, e a far saper loro che siete al sicuro. Un semplice tap sullo schermo consente di regalare tranquillità ai propri conoscenti e di spostare su altre situazioni le attenzioni di chi sta organizzando i soccorsi.

 

* Marco Gasparri è Direttore di Studio Kalimero, agenzia di comunicazione e marketing. Si occupa da sempre di innovazione e di divulgazione di nuovi media e tecnologie.

Per info e contatti con Marco Gasparri: m.gasparri@kalimero.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.