Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Trekking, a Manciano si passeggia nella storia a 100 anni dalla Grande guerra

Più informazioni su

MANCIANO – Ricordare e percorrere la nostra storia a 100 anni dalla grande guerra. È l’obiettivo della XI° Giornata nazionale del trekking urbano che si svolgerà il 31 ottobre. Sono molte le città che partecipano a questa iniziativa, nata per valorizzare la storia e la bellezza dei nostri centri storici. L’edizione di quest’anno ricorda i 100 anni dalla Grande guerra. Per la prima volta quest’anno, insieme a molte importanti città italiane, anche Manciano parteciperà. Durante la passeggiata verrà raccontata l’importante storia di Manciano, primo paese ad avere avuto elezioni libere e democratiche in Italia dopo la seconda guerra mondiale. Per questo il percorso mancianese si intitola “Manciano, il primo paese libero”.

L’itinerario ripercorre la storia di un centro, a tradizione agricola, della Maremma Toscana di inizi “900. Era il 1913 e una fontana monumentale nella piazza principale, ed una solenne cerimonia, accoglievano l’arrivo dell’acqua ma, di li a poco, la Prima Grande Guerra, stava per portar via forti braccia maschili alle campagne ed alla plurisecolare ed antistante Confraternita di Misericordia che riuscì, comunque, a garantire assistenza. A pochi metri, e pochi anni dopo, nascevano la scuola delle Maestre Pie Filippini, e la GIL. Più in basso il Parco della Rimembranza, con la statua del Fante, e le Ville in stile Liberty; fino ad arrivare ad un palazzo dove ancora campeggia il motto “Credere, obbedire, combattere”. Da lì alla chiesa di San Leonardo tramite via “Leonardo Madoni”, S.T.V. Medaglia d’oro e d’argento al Valor Militare che in Cirenaica, nel suo estremo sacrificio, salvò gli uomini a lui affidati. Si risale, quindi, al cassero e alla sua torre, simboli del paese che, nel giugno del 1944 fu il primo, in Toscana, ad essere liberato dagli alleati e consentì,il 25 febbraio 1945, le prime elezioni libere in Italia dopo il ventennio fascista. Si ridiscende alla casa natale di Pietro Aldi che, a fine “800, offrì le sue capacità pittoriche per il celeberrimo “Incontro di Teano”; evento che aveva suggellato l’Unità d’Italia.

Per info: www.trekkingurbano.info/itinerari

oppure: Ufficio Turistico e Museo Preistoria Manciano

Indirizzo: via Corsini 5, Manciano – Grosseto

Mail: info@mancianopromozione.com

Telefono: 0564 620532

Fax: 0564 620532

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.