Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lega Pro: Pisa-Grosseto 1-2. Doppio Verna e il derby è biancorosso

di Lorenzo Falconi —

PISA – Il Grosseto si conferma squadra da trasferta e sbanca l’Arena con una prestazione di spessore. Sotto la torre pendente si gioca un derby che è anche match clou della nona giornata di campionato. Prima del fischio d’inizio il minuto di raccoglimento per le due vittime dell’alluvione, mentre nelle rispettive curve spuntano gli striscioni a favore delle popolazioni colpite dal dramma. Poi è derby vero, acceso e spigoloso. Al 4’ primo tentativo di affondo da parte del Grosseto, Verna recupera palla sulla trequarti e conclude da fuori, pallone ampiamente alto sopra la traversa, il Pisa replica al 14’ con uno schema su calcio piazzato, sul quale Iori imbecca Napoli che è murato da Morero. Al 23’ Arma prova la deviazione volante su di uno spiovente da destra di Napoli, il pallone, toccato anche da Morero, scavalca Mangiapelo ma si perde di poco sopra la traversa. Al 26’ il Grosseto capitalizza un disimpegno errato da parte di Iori che innesca involontariamente Onescu, l’appoggio per Pichlmann vale l’assist per Verna che scarica un destro in porta con Pelagotti sorpreso. Il portiere nerazzurro tocca, ma non basta ad evitare il vantaggio biancorosso. La reazione del Pisa è soprattutto nervosa, i nerazzurri alzano il baricentro, ma non sostanzialmente sono costretti al tiro dalla distanza, senza inquadrare lo specchio della porta. Di contro il Grosseto sfiora il raddoppio al 41’ con un colpo di testa ravvicinato di Morero, stoppato dalla retroguardia pisana. Poi è la volta di Pichlmann che al 43’ si allunga in scivolata, ma non riesce a deviare in porta un tiro-cross radente di Torromino. E’ il momento migliore per i biancorossi che piazzano il colpo mortifero al 45’, quando Formiconi, pescato in profondità da Onescu, rimette al centro un pallone sul quale Verna è tempestivo nell’inserimento. Il piatto sinistro del centrocampista s’infila sotto la traversa, vale la doppietta personale e chiude un primo tempo tatticamente magistrale da parte del Grosseto.

Nella ripresa Braglia brucia in fretta i tre cambi e getta nella mischia Caputo, Misuraca e Stanco. Il Pisa prova a reagire ma è in difficoltà nella costruzione del gioco, mentre il Grosseto contiene senza affanno. Al 62’ però, arriva l’episodio che cambia l’inerzia della gara, perché Iori colpisce da fuori e trova la mano in area di Morero. Per l’arbitro è calcio di rigore, mentre il difensore del Grifone, già ammonito, è costretto a lasciare i suoi in dieci. Dal dischetto Arma angola il tiro ma centra il palo pieno, il pallone torna in campo, è preda di Misuraca che batte di nuovo a rete, la conclusione tocca la traversa e poi si insacca alle spalle di Mangiapelo. La rete che dimezza lo svantaggio è propellente importante per la squadra di Braglia che si riversa in attacco forte della superiorità numerica. I nerazzurri producono una discreta quantità di cross dal fondo, sui quali Mangiapelo e i giocatori della retrogruardia sono sempre attenti. Alla squadra di Silva resta la giocata in contropiede e soprattutto qualche espediente per abbassare il ritmo di gioco. All’87’ però, il pallone del pareggio capita sui piedi di Napoli che non sfrutta un lancio lungo dalle retrovie, calciando alto da posizione favorevole. Il maxi recupero di 6 minuti vede il Pisa interamente proteso all’attacco: al 92’ Sini gira a rete di testa ma non inquadra il bersaglio, poi il Grosseto di Silva è bravo a congelare i restanti minuti di gioco. Il Grifone centra così il terzo successo su quattro partite esterne e supera in classifica il Pisa.

PISA-GROSSETO 1-2
PISA: Pelagotti; Pellegrini, Dicuonzo, Mandorlini (52’Misuraca), Lisuzzo, Sini, Napoli, Iori, Arma, Giovinco (61’Stanco), Frediani (46’ Caputo). All. Braglia. GROSSETO: Mangiapelo, Formiconi, Boron (88’Albertini), Mariotti, Morero, Varricchio, Verna, Onescu, Pichlmann, Finazzi (64’Burzigotti), Torromino (80’Lugo). All. Silva. Arbitro: Martinelli di Roma2. Marcatori: 26’ Verna (G), 45’ Verna (G), 63’Misuraca (P). Note: al 63’ Arma calcia un rigore sul palo. Espulso: al 62’ Morero per doppia ammonizione. Ammoniti: Arma, Sini, Varricchio, Mangiapelo. Angoli: 3-6. Recupero: 1’pt, 6’st.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.