Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La carcassa di una pecora affiora nel porto di Talamone. Forse uccisa dall’alluvione

Più informazioni su

di Sabino Zuppa

TALAMONE – La tragedia dell’alluvione, oltre a far due vittime umane, ha purtroppo ucciso anche molti animali domestici. E’ facilmente immaginabile che molti degli animali da compagnia e soprattutto quelli degli allevamenti dell’entroterra mancianese ed orbetellano siano stati colti di sorpresa dalla massa d’acqua improvvisa. E gli effetti adesso, si vedono in mare. Questa mattina, infatti, è approdata su uno degli scivoli pubblici del porto di Talamone una pecora morta ed in avanzato stato di decomposizione.

Una carcassa che fa brutta mostra di sé e che sta creando grossi problemi per l’odore nauseabondo che emana nella zona della foce del canale Fossino. Un problema che alcuni villeggianti hanno già segnalato alle autorità e che necessiterebbe di essere risolto al più presto visto l’afflusso turistico che, la bella giornata di sole, sta ancora stimolando nel porto Garibaldino.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.