Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Treni, riapre la tratta Siena Grosseto tra mostre escursioni e un viaggio gratis a Monte Antico

CIVITELLA PAGANICO – Domenica 19 ottobre riapre la linea Siena-Grosseto, ad un anno dalla chiusura forzata per i danni dovuti all’alluvione del 21 ottobre 2013. «E’ un traguardo importante per il territorio che in questo lungo anno è stato privato di un suo elemento caratterizzante, per le comunità che sono abituate al fragore delle rotaie – afferma il sindaco di Civitella Paganico Alessandra Biondi -. Per questa occasione a Monte Antico sabato 18 alle ore 16.40 è previsto una cerimonia alla presenza del presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, dell’assessore ai trasporti Vincenzo Ceccarelli, l’AD di Trenitalia Vincenzo Soprano e l’AD di RFI Maurizio Gentile. L’amministrazione comunale di Civitella Paganico farà gli onori di casa, salutando tutti gli intervenuti con un aperitivo, a sancire l’importanza della riapertura».

«Nell’ occasione – racconta ancora il sindaco – sarà aperta una importante fotografica ferroviaria con scatti relativi alla tratta Siena – Grosseto che sarà possibile visitare anche il giorno successivo. Gli autori, tutti e tre toscani, presenteranno immagini ferroviarie dei tratti più caratteristici della linea sia con i treni ordinari, che con i treni turistici (treno natura) e i treni straordinari, o sporadici, che hanno attraversato questi binari nell’arco degli ultimi 25 anni. Il primo dei tre autori è Leonardo Carnesecchi, fotografo ferroviario Fiorentino famoso per aver donato i suoi scatti a libri e pubblicazioni storiche della ferrovia Toscana negli ultimi decenni; l’autore propone gli scatti meno recenti e di maggior valore storico della mostra. Il secondo autore e’ Fabrizio Sozzi, Grossetano di nascita, fotografo, ferroviere e collaboratore fedele della rivista ITRENI, che porta una serie di scatti recenti e del ventennio passato. Per finire Frank Andiver, fotografo lucchese collaboratore della rivista della federazione italiana trasporti e della rivista TuttoTreno che porterà gli scatti più recenti, relativi ai treni dell’ultimo decennio».

«La giornata di domenica 19 ottobre sarà impostata all’insegna del treno e della natura; sarà possibile viaggiare gratis sulla tratta e raggiungere Monte Antico – fa sapere il primo cittadino -. Per coloro che arriveranno intorno alle 10,30 con i treni proveniente da Siena e da Grosseto, sarà possibile effettuare vari tipi di escursioni in mountain bike in bici da strada e a piedi, sempre all’insegna del treno, con possibilità di vedere e fotografare il treno natura, presente per tutta la giornata in stazione, scorci di paesaggio ferroviario tra i più belli della toscana. Sarà inoltre presente durante tutta la giornata una esposizione di prodotti locali. Per i più piccoli sono previsti dei laboratori didattici in cui potranno imparare la produzione del pane, nonché attività ludiche con il supporto di personale educativo esperto.
Sarà inoltre disponibile un servizio di navetta per consentire la visita degli scavi archeologici di Casenovole ed in particolare la visita alla tomba del Tasso. L’amministrazione di Civitella Paganico ritiene fondamentale il raggiungimento di questo obiettivo per il proprio territorio in quanto ritiene che possa rappresentare una occasione di crescita e sviluppo turistico importante ed è per questo che ha fattivamente collaborato con Regione Toscana e RFI per l’organizzazione e la promozione dell’evento».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.