Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Juniores Nazionali: il Gavorrano cerca i primi punti a Bastia Umbra

GAVORRANO – Non c’è tempo da perdere. Bisogna recuperare velocemente il terreno perduto. Lo sa bene mister Andrea Teleso allenatore della juniores nazionale del Gavorrano e lo sanno bene anche i suoi ragazzi, ancora a digiuno di successi dopo quattro giornate di campionato. I numeri del rendimento della squadra giovanile maremmana in questa prima parte del campionato sono impietosi, ma non hanno scalfito il morale, l’entusiasmo e la voglia di fare bene dei giovani minerari, che andranno all’assalto della formazione umbra del Bastia nella gara che giocheranno in trasferta sabato alle ore 15,30. L’occasione per il Gavorrano è di quelle ghiotte e da non lasciarsi sfuggire. Il Bastia è alla portata dei ragazzi di mister Telesio, avendo vinto una sola partita in più dei maremmani.

«La squadra si è allenata bene, come al solito per tutta la settimana – precisa mister Telesio -. Purtroppo i nostri limiti li conosciamo. La mancanza di concentrazione ci è costata cara. Su 15 gol che abbiamo incassato, 2 li abbiamo presi su rigore. 2 su punizione e gli altri su palle inattive. Questo vuol dire che è solo un problema di testa e non tecnico. In settimana, abbiamo parlato e sembra che i giovani atleti abbiano recepito il messaggio. Se saremo più concentrati e meno distratti i risultati arriveranno. Nello stesso tempo dobbiamo essere più cattivi nelle fasi della gara che contano. Dal punto di vista tecnico e del movimento non siamo inferiori a nessuno. La dimostrazione è che quando decidiamo di giocare a pallone lo sappiamo fare e molto bene». Non ci sarà Rossi infortunato.

Questi i convocati da mister Andrea Telesio per la gara Bastia Umbra–Gavorrano di sabato 18 ottobre ore 15,30: Musetti, Pagliuchi, Balestracci, Agnelli, Cerboni, Fontanarosa, Gabotti, Godano, Labardino, Posa, Marrini, Montefusco, Belhjoui, Trafeli, Zaccariello, Cagneschi, Carminucci, Colorno, Mallarini, Paladini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.