Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Torre dell’orologio, ripartono i lavori «Incivili scambiano il cantiere per una discarica»

Più informazioni su

ORBETELLO – «Vorremmo scusarci con i cittadini e con i turisti per il disagio non indifferente che il cantiere di piazza Eroe dei Due Mondi sta creando da oltre cinque anni». Lo afferma l’amministrazione di Orbetello in merito ai lavori in corso. «Siamo consapevoli che il blocco dei lavori e il ritardo nella riapertura del cantiere abbia creato non pochi problemi, problemi e disagi che sono aumentati esponenzialmente anche a causa dell’inciviltà di alcune persone che, come è sotto gli occhi di tutti, approfittano del cantiere per espletare i propri bisogni fisiologi».

«Un atteggiamento di inciviltà questo che non trova scusanti, come non trova scusanti l’analogo atteggiamento di chi ha scambiato il cantiere per una discarica – prosegue -. Vogliamo però rassicurare tutti quanti e assicurare che non abbiamo mai smesso di lavorare per porre fine alla vicenda e superare le problematiche legate ai lavori di restauro della torre dell’orologio. Abbiamo da poco rinnovato alla ditta SPARER l’incarico relativo ai ponteggi della torre dell’orologio, incarico che comprende l’igienizzazione e il ripristino del cantiere. Contemporaneamente sta procedendo la valutazione da parte del CTU nominato dal tribunale di Grosseto per eseguire la perizia dello stato dei lavori eseguiti dalla precedente ditta».

«Alla fine di questa valutazione saremo in grado di poter assegnare a una nuova ditta il progetto di completamento dei lavori con l’esecuzione della variante condivisa con la sovraintendenza dei beni  monumentali e paesaggistici che, nello specifico, prevede il ripristino dell’arco centrale così come era nella facciata originale del palazzo del governatore – conclude -. I tempi sono ormai maturi e invitiamo i cittadini ad avere ancora un po’ di pazienza».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.