Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Successo per le mele dell’Aism e a fine ottobre arriva il convegno dedicato ai giovani

Più informazioni su

GROSSETO – «Nel week-end appena trascorso AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla Onlus) ha visto un esercito di cuori uniti in tante piazze di tutta Italia (ben 3000!) comprese quelle della nostra provincia, dalle Colline Metallifere a Orbetello, dai comuni della costa a quelli dell’entroterra, fino al Monte Amiata, passando per il capoluogo». A parlare è l’Aism provinciale che racconta il lavoro di volontariato svolto. «Quasi 1500 sacchetti rossi di mele sui banchetti allestiti dai volontari di AISM affiancati da tanti volontari della Croce Rossa Italiana che per la prima volta, a livello nazionale, hanno donato il loro preziosissimo sostegno a questa causa».

«Quasi 1500 i sacchetti rossi di mele acquistati da chi, anche quest’anno, ha desiderato offrire il proprio fondamentale contributo alla lotta di AISM contro la Sclerosi Multipla, una delle più gravi malattie del sistema nervoso centrale, cronica, invalidante e imprevedibile, che colpisce soprattutto i giovani e per la quale ancora non esiste cura – si legge nella nota -. Per questo è indispensabile la ricerca e per questo è stato fondamentale il contributo di tutti coloro i quali l’ 11 e il 12 ottobre hanno condiviso questa battaglia: a tutti loro, volontari e donatori, alla Croce Rossa Italiana, AISM Sezione Provinciale di Grosseto rivolge uno speciale, sentitissimo, ringraziamento».

Intanto il 25 ottobre prossimo presso la Fondazione il Sole in via Uranio a Grosseto Aism organizza il convegno “Giovani & SM” per parlare di diritti legge 104 e novità. Il convegno inizierà alle 15 e terminerà alle 17.30. per Info: tel 0564-451405 email: grossetoaism@virgilio.it

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.