Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Beni comuni e diritti di cittadinanza: Fioroni presenta il nuovo libro

Più informazioni su

GROSSETO – Venerdì 17 ottobre, alle 16.30, presso l’associazione Bianciardi, in via de Petris, Marco Fioroni presenta “I beni comuni e diritti di cittadinanza. Le nuove costituzioni sudamericane”. Ad introdurre saranno Maurizio Buzzani e Carlotta Sorrentino. Il libro, promosso dalla libreria del forum dei cittadini del mondo, è l’ultima fatica di Fioroni. I Beni comuni quale dimensione altra del possedere, dialetticamente opposta al nuovo diritto naturale costituito dal “mercato”. Elementi inseparabili dalla persona con la sua propria dignità, come ci insegna la nostra Costituzione, i Beni comuni sono presupposto della con-divisione, impongono legame sociale, rilanciano la dimensione temporale del lungo periodo, rendono attuale il tema della uguaglianza, non tollerano discriminazioni al loro accesso. E’ nelle Costituzioni di Ecuador e Bolivia che si esplicita il paradigma dello Stato ambientale di diritto, la cosmovisione indigena andina. Nella tutela del bene comune collettivo, il pubblico interesse fondamento della democrazia e dei diritti di cittadinanza delle generazioni presenti e future.

Marco Foroni (Roma, 1962), è laureato in Economia e in Giurisprudenza. Impegnato in attività associative e politiche, già ricercatore e docente universitario in materie economiche, svolge l’attività professionale in una azienda di telecomunicazioni dove si è occupato di strategie, marketing e controllo di gestione. Ha pubblicato numerosi saggi e articoli in Economia aziendale, Gestione strategica dei servizi a rete, Organizzazione e sicurezza sul lavoro, Diritto. Il suo ultimo saggio, “La rivoluzione conservatrice neoliberista, riflessioni e appunti da sinistra”, è stato pubblicato nel 2009

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.