Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Turismo e innovazione, Nocentini: «Maremma territorio da promuovere»

Più informazioni su

di Lorenzo Falconi —

ALBERESE – La “Settimana della Cultura in Toscana” approda in Maremma, nella tenuta di Alberese. E’ l’occasione per la preview di “BTO Buy Tourism Online”, una giornata formativa che ha anticipato i temi dell’evento in programma il 2 e il 3 dicembre alla Fortezza da Basso di Firenze. Il convegno ha visto la partecipazione dell’assessore regionale a cultura, turismo e commercio Sara Nocentini. «E’ d’obbligo essere qua oggi, in questa terra nuovamente colpita dal maltempo e con altri problemi legati al dissesto idrogeologico dopo la tremenda giornata di ieri – ha precisato subito l’assessore, con un pensiero rivolto agli alluvionati -. L’attenzione della cultura, in ogni caso, è molto alta nei confronti di questo territorio. La Maremma è percepita come un prodotto che ha capacità organizzative e che sa esprimere vari tipi di turismo: da quello ambientale, a quello sportivo, passando per quello enogastronomico e balneare, tanto per citarne alcuni». Per questo la preview del BTO, appare un passaggio fondamentale anche per la Maremma: «E’ importante conoscere prima e arrivare preparati all’evento – spiega Nocentini -, in modo da avere maggiore consapevolezza delle possibilità e delle innovazioni legate al turismo. Cultura, viaggio, territorio, è una porta che si apre».

Si guarda anche alle presenze straniere sul territorio, visto che negli ultimi anni, in merito al turismo, è uno dei pochi dati in controtendenza. «E’ certamente un fattore da prendere in considerazione e da sviluppare, non solo per periodi lunghi, tipo quindici giorni, ma anche per quelli decisamente più brevi – aggiunge l’assessore regionale -. Mi riferisco ai week-end che questo territorio potrebbe sfruttare, magari con una serie di pacchetti pensata appositamente. Per questo nel 2015 lavoreremo tantissimo sul tipo di proposte che si possono offrire. La Maremma, comunque, sarà un territorio di punta per la Toscana».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.