Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Oscar dei parchi divertimento: Acqua Village premiato per la quarta volta

Più informazioni su

FOLLONICA – Nel 2011 il super scivolo Intrigo, investimento da due milioni di euro, valse per la prima volta nella storia di Acqua Village un premio ai Parksmania Awards, gli Oscar dei parchi divertimento. Da quel 2011 l’azienda ha continuato ad investire e non ha più smesso di ottenere successi e riconoscimenti. Nel 2012 premio per il miglior restyling a livello nazionale, l’anno scorso l’importantissima nomination come miglior parco acquatico italiano. Il poker arriverà il prossimo 25 ottobre al parco Rainbow Magic Land di Roma, Valmontone. Nel corso della tredicesima edizione dei Parksmania Awards, il proprietario di Acqua Village Marcello Padroni riceverà un premio speciale come iniziativa imprenditoriale per la nuova attrazione “Manua Loa Theatre” di Cecina. Il vulcano hawaiano inaugurato lo scorso 27 luglio e che, fino alla fine di agosto, ha ospitato ogni giorno “Aqua Mantica” un fantastico spettacolo di acrobati in collaborazione la compagnia “Mantica” di Grosseto.

«Questo riconoscimento è il segnale che la strada intrapresa verso la tematizzazione del parco di Cecina, ma contestualmente anche di Follonica, è quella giusta – spiega Padroni – da anni stiamo investendo per rendere le nostre strutture un’attrazione turistica non più di livello locale o regionale, ma nazionale. Questi premi, che mettono vicino il marchio Acqua Village a quello dei più importanti parchi nazionali ed internazionali, sono una dimostrazione della nostra crescita». Non a caso nel corso della cerimonia di premiazione Acqua Village sarà in compagnia di nomi di spessore come Gardaland, Mirabilandia, Caneva Aquapark, Oltremare, Rainbow Magic Land a livello nazionale, e, solo per citarne alcuni, Disneyland Paris ed Europa Park, a livello internazionale.

«Una buona notizia al termine di una stagione che per l’intero settore turistico è stata difficile – spiega Padroni – il meteo non ha certo aiutato un’attività come la nostra, ma le presenze e i numeri nei giorni in cui il sole ha fatto finalmente la parte del leone, confermano come Acqua Village sia un’attrazione alla quale molti clienti si sono fidelizzati. Questo ci fa ben sperare anche per la prossima stagione turistica».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.