Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sulla Tioxide la regione apre il tavolo con Arpat e Asl. Bramerini: «Condividiamo la preoccupazione»

Più informazioni su

FIRENZE – “Siamo pronti con l’assessore Marroni a convocare quanto prima un tavolo regionale al quale parteciperanno anche Asl e Arpat accogliendo la richiesta dei sindacati”. Così l’assessore regionale all’ambiente e all’energia Anna Rita Bramerini dopo aver ricevuto la lettera delle organizzazioni sindacali dell’azienda di Scarlino per il sospetto di contaminazioni radioattive durante il ciclo di produzione.

“Condividiamo il livello di preoccupazione espresso dagli enti locali e dai sindacati e confermiamo la nostra disponibilità a incontrarli per avere un chiarimento da parte dell’azienda su quanto è accaduto che riteniamo fatto grave qualora l’inchiesta della magistratura in corso confermasse quanto emerso in questi giorni sulla stampa. Appena venuti a conoscenza della vicenda – continua l’assessore – , abbiamo chiesto a Arpat di tenerci informati sugli sviluppi, pur nel rispetto del segreto istruttorio”.

“Arpat – conclude Bramerini – ci ha comunicato che ‘i gessi bianchi e i gessi rossi contengono un livello di radioattività inferiore a quello della maggior parte delle rocce, suoli e materiali da costruzione, per cui possono essere allontanati dall’impianto e destinati agli utilizzi specifici senza particolari restrizioni dal punto di vista radiologico, salvo le verifiche previste’. Abbiamo, inoltre, chiesto all’agenzia di integrare i monitoraggi già fatti sui siti per verificare eventuali presenze di radioattività”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.