Quantcast

#ElezioniProvincia: dalla Regione l’invito ad andare avanti con la riforma

FIRENZE – “Era un passaggio fondamentale. Le elezioni per scegliere presidenti e consiglieri delle rinnovate province rappresentano la necessaria investitura per chi deve guidare i nuovi enti di secondo grado. Adesso il compito è quello di far procedere speditamente la riforma Delrio”. L’assessore a presidenza e enti locali Vittorio Bugli commenta così i risultati delle consultazioni che hanno interessato 8 province toscane.

“Da subito – prosegue – lavoreremo con i nuovi amministratori per pensare e realizzare le politiche di area vasta che la Toscana richiede. La Giunta ha deliberato lunedì scorso la costituzione dell’Osservatorio Regionale previsto dall’accordo tra Stato e Regioni e sottoscritto anche da Comuni e Province. Ne fanno parte il presidente della Regione, l’assessore regionale competente, il sindaco metropolitano, i presidenti delle Province, Anci e Upi.

La prima riunione viene convocata in queste ore per il 31 ottobre. Ed entro la fine dell’anno – conferma – dovranno essere pronte le proposte di legge per definire il riordino delle funzioni che fino ad oggi sono state esercitate dalle vecchie Province. Sono convinto che il quadro istituzionale del nostro territorio ne uscirà rafforzato”.

Commenti