Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ciclismo Acsi: Giuntoli chiude la stagione vincendo il Gran Premio Green Bar

Più informazioni su

GROSSETO – Diego Giuntoli della Cicli Puccinelli ha chiuso con classe e freschezza atletica, le gare ciclistiche Acsi della provincia di Grosseto dell’anno 2014. Tutto ciò avveniva nel Gran Premio Green Bar, organizzato a Grosseto dal Team Marathon Bike con partenza da viale Uranio ed arrivo in via Castiglionese. Il percorso di circa 65 km, prevedeva un tratto iniziale di 9 km di trasferimento ad andatura controllata, lungo la via Castiglionese fino a Macchiascandona, dove è avvenuto il via ufficiale. La gara giungeva a Ponti di Badia dove ha deviato per la strada provinciale delle Strette, andando a scollinare sul poggio di Ampio scendendo verso Grilli per immettersi sulla via vecchia Aurelia fino a Bivio Ravi dove aveva inizio la salita di circa 2 km che porta a Ravi. La corsa proseguiva lungo i mangia e bevi fino a Caldana ritornando sulla Aurelia fino al bivio del Lupo, proseguendo per Bozzone fino a Macchiascandona per poi ritornare in Grosseto sulla strada Castiglionese.

Fin da subito Diego Giuntogli unitamente a Stefano dell’Innocenti provavano a favorire una fuga, rintuzzata però dagli uomini della S.S. Grosseto. Sulla prima vera salita verso Ravi il gruppo perdeva qualche unità e davanti tre cicloamatori si avvantaggiavano. Seppur la salita di Caldana frazionava ulteriormente il gruppo a fine discesa si formavano tre gruppetti. Il primo con i migliori che poi giungeranno all’arrivo. Il secondo quello più consistente e il terzo composto da una decina di atleti. In prossimità del “Lupo” uno scatto secco di Diego Giuntoli Cicli Puccinelli, faceva il vuoto dietro di se, dietro, all’inseguimento, si gettavano, Adriano Nocciolini e Luciano Borzi del Team Marathon Bike, Fabrizio Bambagioni SS Grosseto, Iuri Pizzi Bbm Jollywear Stefan, Roberto Brunacci Team Nord Est Edil Mark. Mentre gli immediati inseguitori andavano a chiudere su Diego Giuntoli. Stefano Degl’Innocenti si gettava al loro inseguimento, premiato alle porte di Macchiascandona. Il gruppo nelle retrovie accusava circa 40″ di ritardo e quindi era impossibilitato a rientrare.

I 7 uomini al comando con cambi regolari aumentano il loro vantaggio. Giunti a 5 km dall’arrivo, Giuntoli sferrava il suo attacco, tutti però erano molto stanchi, anche perchè sulla corsa ha sempre soffiato un forte vento proveniente dal mare. Tra questi però, Pizzi si lanciava all’inseguimento di Giuntoli, che lo attendeva per condividere gli ultimi chilometri. Nella volata finale Diego Giuntoli Cicli Puccinelli categoria Junior, tagliava per primo il traguardo su Iuri Pizzi Bbm Jollywear Stefan, che però si aggiudicherà la vittoria nella categoria Veterani. A regolare la volata del gruppo, Claudio Barbagli della Ciclistica Senese, che si aggiudicherà la vittoria nei Gentlemen. Dopo la stesura dell’ordine di arrivo redatto dai giudici di gara, durante la premiazione il responsabile ACSI di Grosseto Fabrizio Montomoli, ha voluto ringraziare i cicloamatori presenti alla gara ma simbolicamente anche tutti gli altri che nel corso dell’anno hanno onorato le numerose gare disputate dando appuntamento al prossimo anno, che già si prospetta pieno di iniziative da parte delle vecchie e nuove società che si affilieranno all’Ente. Un ringraziamento poi particolare veniva rivolto al presidente del Team Marathon Bike Maurizio Ciolfi ed a tutti i suoi collaboratori per l’impegno profuso nelle organizzazioni delle gare, tutte di ottimo livello.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.