Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Furto da 50 mila euro: rubano in un cantiere nautico. Via con 9 motori

di Barbara Farnetani —

PORTO SANTO STEFANO – Nove motori marini per un valore di 50 mila euro. È un super colpo quello messo a segno due notti fa ai danni di una cantiere nautico di Porto Santo Stefano, nel comune di Monte Aregentario. Qualcuno, sicuramente più di una persona, è entrato all’interno del cantiere tagliando la rete di recinzione e spezzando il lucchetto in acciaio. Indisturbati i ladri hanno portato via nove motori fuoribordo e si sono dileguati nella notte.

Il furto è molto simile nell’obiettivo ma anche nelle modalità di esecuzione, ad un simile colpo tentato a Fonteblanda solo pochi giorni fa. In quel caso i ladri avevano rubato cinque motori e alcune taniche di benzina, nascondendoli poco lontano forse perché disturbati durante il furto. Nel caso di Porto Santo Stefano invece i malviventi sono riusciti a portare a termine il colpo. Ad accorgersi del furto il proprietario, nella tarda mattinata di ieri.

Gli uomini sarebbero stati anche ripresi da alcune telecamere posizionate nella zona. I carabinieri della compagnia di Orbetello stanno indagando a tutto campo.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.