Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Arte da mangiare al giardino di Daniel Spoerri per la settimana della cultura

Più informazioni su

SEGGIANO – Arte da mangiare o cibi che diventano arte? Potete scoprirlo nel Giardino di Daniel Spoerri, a Seggiano ai piedi dell’Amiata, un museo a cielo aperto che raccoglie le opere del poliedrico Spoerri e di altri 50 artisti da tutto il mondo. L’11 ottobreVetrina Toscana, la rete che promuove le eccellenze regionali a tavola, propone una visita al parco e un menù a buffet nella locanda “Non solo Eat Art” gestita da Roberto Rossi. L’iniziativa rientra nel calendario di appuntamenti della Settimana della cultura in Toscana (www.coolt.toscana.it).

Daniel Spoerri, artista poliedrico nato in Romania nel 1930, ha coniato negli anni Sessanta il concetto di “Eat Art”, confrontandosi con temi legati al cibo (i principi della nutrizione, cosa è mangiabile a quali sono le varianti delle ricette fondamentali) e applicandoli all’arte. L’11 ottobre sarà un’occasione per vedere oltre 100 opere, sue e di altri artisti, disseminate in 16 ettari di giardino, lungo un percorso che si può percorrere in circa tre ore.

Si potrà ammirare anche l’ultima scultura di Spoerri, “Acqua Golem”, del 2014. Prendendo ispirazione dalle condutture idrauliche dell’acquedotto del Fiora, l’artista ha creato una sorta di “guardiano dell’acqua”, così da sottolineare l’importanza della tutela e della salvaguardia della risorsa idrica.

Alla fine di questa camminata nell’arte, ci si potrà rifocillare alla locanda all’interno del giardino, della rete di Vetrina Toscana, che in questa giornata proporrà un menu a buffet legato ai sapori tradizionali del territorio interpretati con un “tocco d’ispirazione” in più.

Per prenotazioni e informazioni: 0564.950805 e info@ilsilene.it

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.