Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Una sala intitolata a Vittorio Antinori. Follonica rende omaggio al suo concittadino

Più informazioni su

FOLLONICA – «Ci è pervenuta la richiesta da parte di molti abitanti del quartiere Cassarello, attraverso il proprio Comitato, di intitolare la sala comunale di Via Etruria, a nome di Vittorio Antinori. Tale richiesta è stata valutata e deliberata dalla giunta comunale positivamente e motivata proprio dalla figura di Vittorio Antinori, fondamentale anche per la costruzione della sala entrata a far parte del patrimonio comunale all’inizio degli anni duemila e adesso sede del Rione Cassarello». Così il sindaco Andrea Benini commenta l’intitolazione della sala comunale di via Etruria a Vittorio Antinori, scomparso da poco e figura molto amata dal rione. Conosciuto da tutti i follonichesi: nato a Follonica nel 1941, abitava a Cassarello dal 1958. Insieme alla moglie era molto impegnato nel sociale e nella vita del quartiere, dove aveva anche aperto un’officina di carpenteria metallica, spostata poi nella zona industriale.

Antinori è stato anche molto impegnato nel comitato di quartiere Cassarello, impegno che lo ha portato a rivestire la carica di presidente, tanto che proprio lui ha avuto l’intuizione di costruire una sala, quella appunto di via Etruria, scorgendo la necessità di uno spazio adibito all’aggregazione delle persone del quartiere, che mancava. «Questo ci ha spinto ad accogliere la richiesta del rione Cassarello, e prossimamente si organizzerà un momento istituzionale per l’intitolazione della sala, e sancire per sempre il legame di Vittorio Antinori alla sua città e al suo quartiere», conclude il sindaco Benini.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.