Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Monterotondo approva il bilancio. «Nessun aumento per il teleriscaldamento»

Più informazioni su

MONTEROTONDO MARITTIMO – Il Consiglio Comunale di Monterotondo Marittimo, nellultima seduta, ha approvato il Bilancio di Previsione 2014 con il voto favorevole della maggioranza e lastensione dellopposizione, accolta dal Sindaco Giacomo Termine come dato politico molto interessante.

«Si tratta – spiega il Sindaco di Monterotondo Marittimo Giacomo Termine – di un Bilancio in cui è agevole leggere la nostra idea di governo locale che ha al centro due priorità: dare respiro alle famiglie e portare sviluppo al territorio. Siamo riusciti a contenere limposizione fiscale al minimo. Non applicheremo la TASI (la tassa sui servizi indivisibili). Per quanto riguarda la TARI, (la tassa sui rifiuti, la cosiddetta ex tares), abbiamo previsto riduzioni per la maggior parte delle utenze e ci sarà ancora la riduzione in favore di chi ha aderito al progetto sul compostaggio domestico. “Non ci saranno – spiega ancora il Sindaco – aumenti della bolletta del teleriscaldamento nonostante la riduzione del credito di imposta del 15% stabilita dal governo centrale, ovvero sullo sconto applicato agli utenti allacciati alle reti di teleriscaldamento. Il Comune è riuscito a venire a capo di questa situazione accollandosi il costo in più a carico dei cittadini».

Sul fronte scuola sarà dato un aiuto concreto alle famiglie che vivono nel territorio comunale e che hanno figli che studiano grazie ai bonus che abbiamo istituito in favore degli studenti universitari e di quelli che frequentano le scuole superiori. Nel mese di novembre sarà stilato il regolamento per laccesso a questo beneficio e subito dopo uscirà il bando e sarà così possibile presentare le domande. «Per quanto riguarda lo sviluppo del territorio – aggiunge il Sindaco – destineremo 60 mila euro per finanziare nuove attività dimpresa da avviare sul territorio. Destiniamo risorse per larea destinata a insediamenti produttivi (P.I.P.) e la relativa progettazione».

Ammontano a oltre 800 mila euro gli investimenti previsti dal piano annuale delle opere pubbliche tra cui 185 mila euro per la sistemazione della viabilità su alcune strade comunali. In parallelo è partita anche una riflessione su due progettazioni della passata amministrazione. La prima riguarda la sostenibilità economica della riqualificazione e soprattutto della destinazione duso ricettivo delledificio dellex asilo e dellopportunità del campo fotovoltaico soprattutto alla luce del mancato rinnovo del conto energia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.