Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A piedi la Maremma è ancora più bella: ecco l’Amiata Trekking Festival

AMIATA – Un viaggio suggestivo alla scoperta dei segreti del Monte Amiata, tra sorgenti, miniere, castelli, gallerie, musei, riserve naturali e borghi medievali. E’ il Monte Amiata trekking festival, in programma da sabato 11 a domenica 19 ottobre, sul Monte Amiata, in occasione di Coolt, la settimana della Cultura in Toscana. Ogni giorno, tanti appuntamenti diversi per scoprire la storia, l’arte, il territorio e l’enogastronomia. Monte Amiata Trekking Festival è promosso dai Comuni di Abbadia San Salvatore, Arcidosso, Castell’Azzara, Casteldelpiano, Santa Fiora e Seggiano, in collaborazione con la Pro loco di Santa Fiora e la direzione tecnica di Amiata Toscana Guide Ambientali.

Il festival apre a Santa Fiora, sabato 11 ottobre, alle 9 e 30, con l’iniziativa Amiata Underground. Si tratta di un percorso di trekking urbano, di 7 chilometri, che da piazza Garibaldi, di fronte al museo delle miniere, punto di ritrovo dei partecipanti, si snoda per le vie del Paese fino a Seggiano. Un evento dedicato alla via delle acque e all’arte: dopo aver percorso il centro storico, l’itinerario prevede la visita delle sorgenti di Santa Fiora, che sono le più importanti della Toscana, poi il Parco della Peschiera e la galleria della sorgente. Tappa conclusiva dell’escursione il Giardino di Daniel Spoerri, a Seggiano, un gioiello dell’arte contemporanea, dove le sculture dell’artista svizzero si integrano perfettamente nell’ambiente naturale. Chi lo desidera potrà prenotare il pranzo. Il costo di tutta l’escursione è di 9 euro per gli adulti (compreso l’ingresso al giardino d’arte) ed è gratuito per i bambini fino a 12 anni.

Per informazioni e prenotazioni 329 1356875.

Domenica 12 ottobre, il festival prosegue ad Abbadia San Salvatore in occasione della Festa d’Autunno. Partenza alle 9 e 30 dal museo delle miniere di Abbadia, visita al museo, passeggiata di trekking di 5 chilometri nei boschi dell’Amiata, rientro in Paese e pranzo alla Festa d’Autunno.

Di seguito tutti gli altri appuntamenti

Lunedì 13 ad Arcidosso, La via delle Chiese con visita al Castello Medievale, e passeggiata nell’antico percorso che collega a Casteldelpiano
Martedì 14 a Stribugliano, Anello dell’Aquilaia Trekking panoramico alla scoperta delle biodiversità nelle Riserve naturali di Monte Labbro e Poggio all’Olmo e
Mercoledì 15 a Castell’azzara, Riserva Naturale del Monte Penna, panorama mozzafiato e visita alla Miniera;
Giovedì 16 a Castel del Piano, La strada del Vino Montecucco, nel pomeriggio visita alle miniere di Abbadia San Salvatore con il treno dei minatori
Venerdì 17 ad Arcidosso, Il bosco del Monte Amiata, percorso di trekking nei boschi dell’Amiata tra storia e leggende
Sabato 18 a Santa Fiora, La via dell’acqua, trekking urbano alla scoperta delle sorgenti del Fiora
Domenica 19 ad Arcidosso la Festa della Castagna, trekking urbano, visita al centro storico, alla Cascata d’acqua d’alto, e alla galleria della sorgente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.