Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sospetta fuga di gas, ma sono rifiuti abbandonati. E spunta un motorino rubato – FOTO foto

di Barbara Farnetani —

GROSSETO – Sono arrivati a sirene spiegati, i Vigili del fuoco di Grosseto, allertati per quella che sembrava a tutti gli effetti una fuga di gas. Appena arrivati però, e controllato con gli apparecchi appositi, i pompieri hanno subito capito che si trattava di tutt’altro. L’odore nauseabondo che appestava il tratto di via Sauro non proveniva dalle condutture del gas, ma da alcuni sacchetti abbandonati sul marciapiede da giorni, e con all’interno cibo avariato e in decomposizione.

All’inizio, vedendo il sacchetto insanguinato, si è temuto che all’interno fosse stato chiuso un animale. Poi, una volta aperto, i pompieri hanno trovato nient’altro che avanzi di cibo. I sacchetti si trovavano lì da un paio di giorni. Nella via, infatti, vige la raccolta porta a porta dei rifiuti, ma non tutti rispettano le norme, e c’è chi getta i sacchetti per strada anche al di fuori dei giorni prestabiliti, immondizia che resta lì per giorni, a volte anche una settimana, sino al sabato, giorno della raccolta indifferenziata.

Mentre i Vigili ripulivano la via Polizia e Vigili urbani hanno controllato la targa di un motorino parcheggiato da alcuni giorni sul marciapiede scoprendo che si trattava di un mezzo rubato.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.