Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Podismo: Di Marzo vince la prima edizione di “Batignando tra gli olivi”

Più informazioni su

BATIGNANO – Batignano in festa per il grande spettacolo offerto nell’ultima prova del circuito provinciale del “Corri nella Maremma Uisp”. La prima edizione di “Batignando tra gli olivi” gara podistica di 11 chilometri ideata e messa in piedi dalla Pro Loco di Batignano e Marathon Bike, con il patrocinio del comune di Grosseto, si è rilevata un autentico successo sotto tutti i punti di vista. Tra gli oltre 150 iscritti, a fare la voce del padrone e iscrivere il proprio nome nell’albo d’oro della gara, è stato Matteo Di Marzo del Centro militare veterinario (39’23” il suo tempo) in campo maschile e la ormai “collaudata” Katarzyna Stankiewicz del Team Marathon bike con 46’03” nel settore femminile, prestazione, questa, che ha permesso alla squadra di appartenenza di raggiungere la sua 62° vittoria stagionale. In campo maschile, al secondo posto si è piazzato Michele Bernini della Uisp Livorno con 40’23”, terzo Gabriele Lubrano del Trisport Costa d’Argento con 40’35”. Nel femminile, 2° Antonella Ottobrino del 4° Stormo con 48’56”, 3° la compagna di squadra Maria Merola con 50’38”.

La classifica maschile dal 4° al 15°: Cristian Fois 41’13”, Marco Leoni 41’20”, Francesco Sbordone 41’26”, Stefano Musardo 42’08”, Iacopo Viola 42’22”, Alberto Antonelli 42’50”, Giacomo Mugnai 43’33”, Giovanni Infante 43’42”, Claudio Rossi 44’10”, Massimo Palma 44’19”, Daniele Galatolo 44’40”, Fabrizio Gentili 44’42”. La femminile dalla 4° alla 10°: Marika Di Benedetto 50’48”, Valentina Spano 51’33”, Antonella Amendolea 52’30”, Zuleima Cioffi 52’40”, Marinela Chis 53’58”, Cristina Betti 54’35”, Fabiola Pagliai 54’48”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.