Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie D: Gavorrano vuole tornare in alto. Con il Sansepolcro vietato sbagliare

Più informazioni su

GAVORRANO – «Non è il momento di parlare. Facciamo vedere quanto valiamo». Queste le prime parole del presidente Paolo Balloni, che torna a fare sentire la sua voce, dopo avere scontato una squalifica di oltre sei mesi, a seguito dei fatti accaduti durante la gara interna contro l’Arzanese del 25 gennaio scorso. Balloni, avrebbe preferito esordire in altri termini, ma l’ultima prestazione della sua squadra, culminata con la sconfitta in casa del Tavarnelle, lo ha costretto ad intervenire in prima persona, nel tentativo di scuotere i ragazzi di mister Cacitti. Non è piaciuto alla società, sopratutto l’atteggiamento dei giocatori. Alla ripresa degli allenamenti, riunione generale con tutti, per fare il punto della situazione, presenti oltre al presidente, il direttore generale Filippo Vetrini e il tecnico Marco Cacitti. Sotto la lente di ingrandimento, la troppa superficialità, nelle partite giocate contro squadre abbordabili. «Su dodici punti a disposizione, cinque sono stati lasciati per strada – ribadisce Balloni -. Siamo dei professionisti e come tali dobbiamo comportarci. Lo dobbiamo nei confronti del nostro sponsor, dei nostri tifosi e di tutto l’ambiente. Voglio vedere gente che crede in questo progetto. Domenica ci deve essere subito una risposta sul campo. Chi tiene davvero alla maglia e merita di indossarla, lo dimostri».

L’occasione giusta arriva con la gara interna che il Gavorrano giocherà alle ore 15,00 al Malservisi Matteini, ospitando il Vivi Altotevere Sansepolcro. Sarà un test importante per gli uomini di mister Cacitti, che si misureranno contro una società che dopo ventuno anni in serie D, non nasconde di puntare alla promozione in serie C. «Il Gavorrano ha i numeri e le qualità tecniche per farsi valere – commenta mister Cacitti -. Durante la settimana tutti s’impegnano al massimo negli allenamenti. Non posso dire niente. Dobbiamo solo cambiare atteggiamento mentale in partita e avere un approccio diverso durante la gara». Questa secondo Cacitti, la ricetta giusta per avere un Gavorrano più concreto e determinato e soprattutto vincente. Confermato il 4-3-3 con i centrocampisti e gli esterni che devono creare più occasioni da reti. Rientra Fasano, che torna ad essere disponibile dopo una lunga assenza per infortunio. Non ce la fa invece Cretella che in settimana è stato colpito da un attacco influenzale. Dirige il Sig. Valerio Amadio della sezione di Ascoli Piceno.

Questi i giocatori convocati da mister Cacitti per la gara Gavorrano-Sansepolcro di domenica 5 ottobre, ore 15, al Malservisi Mattini.

Portieri: Abibi, Capuano
Difensori: Aiazzi, Capone, Carminucci, Colorno, Fasano, Sciannamè, Silvestri, Tosoni.
Centrocampisti:Ferriera, Giordano, Guitto, Mattia, Periccioli, Arcamone.
Attaccanti: Lombardi, Tarantino, Zizzari, Scozzafava

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.